GIOVE MEDITA L’ADDIO

Dopo la mancata agibilità allo Iacovone

248

La goccia che fa traboccare il vaso. Massimo Giove, presidente del Taranto, avrebbe deciso di rassegnare le dimissioni. Dopo le porte chiuse con il Cerignola (gara disputata a Francavilla Fontana), la squadra di Eziolino Capuano giocherà sì allo Iacovone con il Crotone, ma ancora senza i suoi tifosi. Un danno enorme per una società che si regge anche sul botteghino, specie dopo una campagna acquisti di tutto rispetto.

Sentendosi completamente abbandonato dalle istituzioni, sindaco in primis, Giove avrebbe manifestato tutto il suo disappunto per la vicenda stadio: “Sto meditando un disimpegno completo, a Taranto non si può far calcio oltre che impresa”, avrebbe confessato in un momento di totale sconforto ai suoi amici più stretti.

Nelle prossime ore, dopo aver parlato con staff, squadra e sponsor, Giove potrebbe ufficializzare il suo disimpegno.

Comments are closed.