COVID 19: VISITA DEL SINDACO AL CENTRO OPERATIVO COMUNALE

Il primo cittadino ionico ha fatto il punto con i collaboratori del Comune di Taranto su tutte le azioni messe in campo

543

Nuova visita stamane del Sindaco Rinaldo Melucci al Centro Operativo Comunale, allestito per la gestione dell’emergenza Covid-19 ed il quotidiano coordinamento con la Prefettura e l’Asl presso il Comando di Polizia Locale di Taranto.

Il primo cittadino ionico ha fatto il punto con i collaboratori del Comune di Taranto su tutte le azioni messe in campo per garantire il rispetto dei DPCM dei giorni 8 e 9 marzo, nonché dell’Ordinanza regionale dello scorso 7 marzo.

In proposito, in stretto coordinamento con la Questura di Taranto e le altre Forze dell’Ordine, si sta provvedendo ad intensificare i controlli presso esercizi commerciali e luoghi pubblici, oltre che ad arricchire il programma di sanificazione di strade, edifici e mezzi comunali.

Come risaputo, per qualunque forma di assistenza o informazione, la centrale operativa della Polizia Locale, all’interno della quale è stato allestito il predetto COC, resta attiva 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana, sino a diversa indicazione della Prefettura di Taranto.

In giornata, il Sindaco del capoluogo ionico ha anche rappresentato alla struttura dello Spesal le denunce ricevute a vario titolo da lavoratori e Organizzazioni Sindacali, rispetto a presunte mancate osservanze del protocollo Covid-19 nella zona industriale. Gli organismi competenti sono in queste ore in azione per le verifiche del caso e per sensibilizzare adeguatamente tutti i datori di lavoro interessati.

Infine, a margine della riunione odierna, il Sindaco ha espresso solidarietà e apprezzamento per l’iniziativa di responsabilità nei confronti dell’intera comunità da parte di Confcommercio, che sta disponendo in città il ridimensionamento delle attività commerciali non necessarie.

L’amministrazione torna a confermare che farà tutto quanto in suo potere per sostenere la ripartenza del nostro sistema economico al termine di questa emergenza.


Il COC Centro Operativo Comunale di Taranto è stato attivato h24 già da giorni e oggi diventa parte integrante della rete operativa predisposta dalla Prefettura.

L’amministrazione comunale ha predisposto la sanificazione degli uffici e messo in essere tutte le indicazioni governative a tutela di cittadini e dipendenti, predisponendo inoltre un sistema di prenotazione degli incontri con il pubblico quando non è possibile svolgere il servizio telefonicamente o telematicamente.

La Polizia Locale svolge controlli sulla effettiva chiusura di tutte le attività indicate dal DPCM quali teatri, cinema, strutture educative pubbliche e private, sale giochi, discoteche e similari. Viene inoltre esercitato un controllo del territorio per verificare che chi circola, anche solo in città, abbia reali necessità di farlo dichiarandolo attraverso il modulo predisposto e scaricabile online oppure fornito sul posto dagli agenti.

Da martedì sera i controlli riguardano anche la chiusura degli esercizi di ristorazione dopo le 18.00. Tale limitazione riguarda tutti i tipi di ristorazione compresa quella ambulante e fino alle 6.00 del mattino potrà essere reso esclusivamente il servizio di consegna a domicilio consentito, a esercizio chiuso, con ordinazione telefonica.

Con ordinanza sindacale sono stati chiusi i mercati settimanali, mentre i mercati rionali e all’ingrosso saranno aperti con accesso contingentato perché venga rispettata la distanza di un metro tra le persone. Parchi e ville cittadini possono essere frequentati evitando assembramento e limitando le distanze. Per parrucchieri, barbieri e centri di estetica è prevista la chiusura se non può essere rispettata la distanza prescritta di un metro.

Più in generale la tendenza dei prossimi giorni sarà consentire il commercio di alimentari e farmacie limitando al massimo tutti gli altri esercizi pubblici.

Comments are closed.