CONTROLLI SERRATI: UN ARRESTO E  VERIFICHE A ESERCIZI. CHIUSO UN LOCALE

Tra Sava e Manduria i servizi predisposti dal comando provinciale dei carabinieri

330

Nel prosieguo dell’intensificazione dei controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, nella serata del 31 ottobre la Compagnia Carabinieri di Manduria ha attuato un servizio coordinato con serrati controlli nei centri abitati dei Comuni di Manduria e Sava, al fine di rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” in quelle cittadine.

Il dispositivo, composto dai reparti territoriali dell’Arma e dal reparto specializzato del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità di Taranto, ha effettuato un’ispezione ad un locale del centro abitato di Sava, rilevando carenze igienico sanitarie, strutturali, funzionali e la presenza di alimenti scaduti. Sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di 7.000,00 euro ed è stata avanzata proposta di chiusura dell’attività commerciale al Dipartimento di prevenzione della ASL di Taranto.

Corso medesimo servizio, militari della Stazione di Sava hanno tratto in arresto un soggetto del luogo in esecuzione di ordinanza di sostituzione della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali con quella della detenzione domiciliare, poiché resosi responsabile di reiterate violazioni alla misura alla quale era sottoposto.

Comments are closed.