ATTO VANDALICO CONTRO CAPPELLA IN FASE DI COLLAUDO

La denuncia di Casartigiani. Allarme lanciato dalla Società di Mutuo soccorso Arti e Mestieri

446

Atto vandalico contro la cappella in fase di collaudo della al cimitero di Taranto. E’ quanto denuncia, in una nota, Casartigiani Taranto.

“Apprendiamo – si legge in una nota – dal presidente della Società di Mutuo soccorso Arti e Mestieri che nella nottata di domenica la nuova cappella della società in attesa di collaudo da parte del Comune è stata oggetto di un atto vandalico da parte di ignoti, tale atto a reso impossibile  il collaudo che si doveva tenere nella mattina di lunedi 11 novembre e di conseguenza l’impossibilità di  offrire nuovi loculi e un danno pari a euro 20.000 circa”.

 

Casartigiani Taranto nella persona del suo Segretario Provinciale esprime la vicinanza a tutti i soci della SMS Arti e Mestieri, condannando l’accaduto, fatto grave che danneggia tutta la comunità.

 

“Sono sicuro che le forze dell’ordine troveranno presto i responsabili di questo atto criminale, assicurando alla collettività e a tutti i soci della SMS Arti e mestieri legalità e giustizia.

In questo momento particolare, per Taranto queste notizie dovrebbero farci riflettere e far riflettere i nostri amministratori locali e nazionali della particolare situazione socio-economica in cui  vive la città  sono necessarie azioni straordinarie che facciano rinascere Taranto a 360 gradi.” Ha dichiarato Stefano Castronuovo Segretario Provinciale di Casartigiani Taranto.

Comments are closed.