ANAS, RIAPERTO LO SVINCOLO TARANTO CENTRO

MA IL SINDACO MELUCCI RIBADISCE: "CI VUOLE CONDIVISIONE"

618

Questa mattina è stato riaperto al traffico lo svincolo di “Taranto-Centro” lungo la SS7 ter “Salentina” in corrispondenza del territorio comunale di Taranto.

La chiusura collocata tra il km 3,950 ed il km 4,070 della S.S. 7 ter, in direzione S. Giorgio Jonico si è resa necessaria per consentire in sicurezza l’esecuzione dei lavori di manutenzione programmata delle opere di protezione laterali bordo ponte, della rampa per Taranto Centro.

Per scongiurare pericoli per l’utenza e limitare i disagi alla viabilità, le attività si sono svolte in tre turni in ore diurne e notturne h24, questo ha consentito di terminare le lavorazioni di messa in sicurezza e di riaprire in anticipo lo svincolo al transito.

 

Per il completamento dei lavori appaltati lungo la viabilità di accesso a Taranto si renderà necessario eseguire il restringimento di brevi tratti di carreggiata senza ricorrere ad ulteriori chiusure.

 

Per evitare aggiuntivi disagi alla circolazione, Anas si impegna a terminare nel più breve tempo possibile tali attività e ad informare, con congruo anticipo, le istituzioni e l’utenza interessata.

Il comune di Taranto, in una nota, sottolinea che

La notizia della chiusura dello svincolo era arrivata solo mercoledì mattina, infatti, dopo che era stata già effettuata alcune ore prima, esattamente alle 3.
«Avevamo già riscontrato questa assenza di confronto – ha spiegato il primo cittadino – perché circa una ventina di giorni fa avevamo scritto ad Anas in occasione di altri lavori, ma senza ricevere risposta. In questi giorni, però, abbiamo raggiunto telefonicamente i vertici regionali della società e abbiamo chiesto appunto maggior condivisione e un confronto che terremo molto presto, non più rinviabile. Da parte loro è arrivata una rassicurazione sull’esecuzione tempestiva dei lavori e, questa mattina, la riapertura dello svincolo».
Pur comprendendo l’urgenza di eseguire questo intervento, per la sicurezza e la conservazione di un’importante infrastruttura come il ponte Punta Penna, l’amministrazione Melucci ha insistito sulla necessità di aumentare il coordinamento tra gli enti: solo con tempestive comunicazioni, infatti, si possono evitare inutili e gravosi disagi per i cittadini.

 

Comments are closed.