ACCIAIERIE D’ITALIA, BERNABE’ PRESIDENTE

APPROVATO BILANCIO 2020. LUCIA MORSELLI AMMINISTRATORE DELEGATO

168

Adesso è ufficiale. Franco Bernabè è il presidente di Acciaierie d’Italia,

E’ arrivato il via libera al bilancio 2020 della holding che vede al vertice l’’ex ad Eni e Telecom: È stato approvato il bilancio 2020 della società con un utile netto pari a circa euro 4 milioni. L’assemblea ha inoltre nominato il nuovo consiglio di amministrazione in carica fino al bilancio 2022. In quota ArcelorMittal sono stati nominati Lucia Morselli, Kristian Notebaert e Ondra Otradovec. In quota Invitalia sono stati invece nominati Franco Bernabè, Francesco Cao e Carlo Mapelli. Il cda ha nominato Bernabè, e amministratore delegato Lucia Morselli. I dati sono riferiti alla holding, ex Am Investco Italy, dove è entrata lo scorso aprile Invitalia per conto dello Stato con un versamento di 400 milioni. Il partner pubblico detiene il 38 per cento del capitale e il 50 per cento dei diritti di voto.

Il Tar del Lazio intanto ha parzialmente accolto il ricorso di Acciaierie d’Italia, sulla batteria 12 della cokeria.Il ministro Roberto Cingolani aveva disposto lo stop dal 1° luglio della batteria perché Acciaierie d’Italia non ha ultimato i lavori di messa a norma entro il 30 giugno scorso. I giudici hanno disposto che il ministero della Transizione ecologica concluda il riesame dell’istanza aziendale stabilendo comunquedi proseguire la messa fuori produzione della batteria 12. L’udienza di merito si svolgerà il 24 novembre.

Comments are closed.