TORNA IL PREMIO “GIUSEPPE FASANO”

Venerdì 18 settembre alle ore 19 presso le Tenute di Albano Carrisi, contrada Bosco, a Cellino San Marco

324

di Agata Battista

A poche ore dal via la IV edizione del Premio “Giuseppe Fasano” – Grottaglie Città delle Ceramiche – può ritenersi già un successo.

Come si ricorderà già lo scorso anno, nei primi giorni di settembre, il “Premio”, che l’organizzatore dedica al padre Nicola, fu tenuto proprio nella Tenuta del noto artista Al Bano Carrisi a Cellino San Marco. Fu un successo di partecipazione, ma fu soprattutto un successo per il circuito culturale e giocoso che riuscì a sviluppare. Le prime tre edizioni svolte hanno scritto solo il capitolo d’esordio di un premio che certamente, anno dopo anno, saprà trovare nel dinamico promotore e organizzatore Giuseppe Fasano, un autentico “vulcano”, colui che saprà mettere in evidenza le peculiarità di un’azione artistico-culturale iniziata dal padre Nicola e continuata dai diretti discendenti. La famiglia Fasano, ricordiamo, si tramanda l’arte della lavorazione della ceramica dal 1620; quest’anno, quindi, festeggia il quattrocentesimo anno di vita.

L’edizione 2020, nonostante le restrizioni dovute al Covid-19, vedrà rinnovarsi l’appuntamento nella stessa location dello scorso anno, le Tenute di Al Bano a Cellino San Marco. Quest’anno, oltre alla attesa “laudatio” del prof. Francesco Lenoci, si vedranno alternarsi sul palco le esibizioni del “Duo Panama” di Nunzio e Michele Laudadio, del famoso fisarmonicista “Vince Abbracciante” e del gruppo di menestrelli “Terraross”.

Tra i premiati, la cui lista sarà tenuta segreta fino a pochi minuti prima dell’inizio della serata, ci saranno personaggi del mondo della cultura, dell’imprenditoria, del commercio e della società rappresentata dalla magistratura, dal mondo della sanità e dal volontariato; personaggi che a livello nazionale ed internazionale stanno scrivendo una importante pagina della nostra storia.

Appuntamento, pertanto, venerdì 18 settembre alle ore 19 presso le Tenute di Albano Carrisi, contrada Bosco, a Cellino San Marco.

Comments are closed.