TARANTO PIANGE IL DOTTOR ORONZO FORLEO

La scomparsa del noto neonatologo. Il cordoglio dell'Ordine dei Medici e dell'Asl

1.078

Un dolore immenso per l’intera cittadinanza che ricorda un uomo speciale e un professionista attento e competente.

A 67 anni, dopo una lunga malattia, nella mattinata di mercoledì 30 agosto è morto il dottor Oronzo Forleo, stimato pediatra tarantino. Combatteva da tempo con un male incurabile. Per anni è stato il punto di riferimento dell’unità di terapia intensiva neonatale dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Lascia la moglie Vittoria e figli Sara e Fabrizio.

IL CORDOGLIO DELL’ASL

La Direzione tutta di Asl Taranto esprime sentito cordoglio per la dipartita del caro pediatra Oronzo Forleo. Il dottor Forleo è stato un grande professionista della nostra azienda sanitaria locale. Ha condotto per anni la direzione dell’Unità di Terapia Intensiva Neonatale del Santissima Annunziata con dedizione e passione. Medico sensibile e attento, è stato punto di riferimento per il suo staff e per tante famiglie, si è preso cura con amore di centinaia di neonati pretermine accolti in UTIN, l’unità da lui condotta.
Ai familiari e a coloro che gli hanno voluto bene, le più sentite condoglianze.

L’ORDINE DEI MEDICI

La scomparsa del dottor Oronzo Forleo, che oggi ha concluso la sua esistenza terrena, rappresenta una grande perdita per la nostra comunità professionale.

Medico scrupoloso e innovatore, ha radicalmente cambiato l’assistenza ai neonati, in particolare prematuri, facendo raggiungere alla Struttura da Lui diretta per tanti anni livelli di assoluta eccellenza.
Ci lascia un ottimo professionista, e soprattutto un indimenticabile amico con cui abbiamo condiviso progettualità e speranza di futuro.
Tutti i componenti del Consiglio Direttivo dell’Ordine si stringono commossi ai Suoi famigliari in un affettuoso saluto al carissimo Oronzo.
Dr Cosimo NUME –  Presidente OMCeO Taranto
——–

Il cordoglio del consigliere regionale Enzo Di Gregorio

“Con la morte del dottor Oronzo Forleo, stimato pediatra, ci lascia un professionista attento e scrupoloso. Per anni è stato un punto di riferimento per i suoi colleghi e per i tanti tarantini che si sono affacciati all’Unità di terapia intensiva neonatale dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto.
La sofferenza non è mai bella, quella che colpisce i bambini è ancora più odiosa. Il dottor Forleo con la sua preparazione e con la sua capacità di creare empatia, ascoltava le persone  e ne comprendeva il particolare stato di dolore.
Ci ha lasciati a 67 anni dopo una lunga malattia. Mi unisco al dolore di quanti lo hanno conosciuto e rivolgo ai familiari un abbraccio sentito e fraterno” .
Alla famiglia giungano le condoglianze del Gruppo Editoriale Domenico Distante e della direzione de Lo Jonio.

Comments are closed.