“LARGO RAGGIO”, CONTROLLI A SAN GIORGIO E CAROSINO

ISPEZIONI IN DUE LOCALI E SANZIONI COMMINATE

217

 Proseguono i controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, che hanno visto impegnati, nel pomeriggio di ieri, i militari della Compagnia Carabinieri di Martina Franca: il Reparto ha attuato un servizio coordinato con serrati controlli nel centro abitato del Comune di San Giorgio Jonico (TA), al fine di rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” in quella cittadina.

E cosi i Carabinieri, affiancati da NIL e NAS di Taranto, hanno effettuato due ispezioni ad altrettanti locali del centro abitato di San Giorgio Jonico e Carosino. Presso quest’ultimo centro, hanno proceduto nei confronti di una 52enne che, in qualità di legale rappresentante di una impresa esercente l’attività di bar e ristorazione, è incorsa in alcune violazioni al Testo Unico sulle norme relative alla salute e sicurezza dei lavoratori, tra cui l’aver impiegato un lavoratore in nero perché non assunto. All’esito del controllo, è stato comunque imposto all’amministratore un termine perentorio per il corretto adempimento delle prescrizioni di legge, in mancanza del quale verrà adottato il provvedimento di sospensione cautelare dell’attività imprenditoriale, e comminate una sanzione penale di 22.600,00 euro ed una amministrativa di 8.600,00 euro;

si è poi proseguito con un imponente dispositivo finalizzato alla prevenzione e controllo alla circolazione stradale: sono stati organizzati due posti di controllo a doppio senso di marcia, che hanno consentito di controllare ben 36 autovetture, identificare 44 persone, e comminare 5 sanzioni al Codice della Strada, tra cui il mancato uso delle cinture di sicurezza e la mancanza della revisione periodica.

Nel corso del servizio, i militari della sezione operativa hanno proceduto a diverse perquisizioni, una delle quali, domiciliare, è risultata essere positiva: è stato infatti deferito in stato di libertà un 44enne di Carosino, che deteneva 3,4 gr. di eroina, 0,2 gr. di marijuana, 125 ml di metadone e n. 19 cartucce per fucile calibro 12.

Comments are closed.