Archiviata querela dell’ex presidente Amat a carico degli ex consiglieri comunali Simili e Fuggetti

Il ringraziamento al legale Francesco Tacente

215

Con un provvedimento giudiziale è stata disposta l’archiviazione del procedimento penale scaturito da una querela sporta dall’ex presidente di Amat s.p.a., a carico degli ex consiglieri comunali di Taranto Federica Simili e Aldo Fuggetti. «Ringraziamo – hanno detto gli ex consiglieri – il nostro legale, l’avvocato Francesco Tacente, per il lavoro svolto e l’impegno profuso, che ci infonde ancora di più fiducia nella giustizia».

La denuncia sarebbe scaturita da una discussione avvenuta sui profili social degli ex consiglieri comunali. Simili e Fuggetti hanno sempre utilizzato i social network per esprimere il proprio pensiero politico come strumento di controllo degli esponenti politici e dei pubblici amministratori. Questo al fine di poter esprimere il proprio diritto di critica costruttiva e democratica. Ora il gip ha riconosciuto il loro operato come corretto e non lesivo di alcunchè.

«Per le giovani generazioni come la nostra – proseguono Simili e Fuggetti – la politica non può prescindere dall’utilizzo dei social. Le tematiche del diritto di critica verso i pubblici amministratori, su questi portali sono di assoluta attualità». «La decisione del magistrato – concludono gli ex consiglieri – ci permette ora di continuare la nostra attività politica mediante l’utilizzo dei network con maggiore consapevolezza e determinazione, nel pieno rispetto di tutti».

Comments are closed.