LA SCOMPARSA DEL SENATORE MARTINESE GIUSEPPE SEMERARO

E' stato uno dei punti di riferimento, per decenni, della Destra jonica e pugliese

271

Un altro lutto per il mondo della politica pugliese e della Destra in particolare. A poche settimane dalla scomparsa del senatore Ninì Del Prete è infatti venuto a mancare, stroncato da un infarto, il deputato martinese Giuseppe Semeraro.

Nato il 16 marzo 1947 a Martina Franca, Avvocato, Giuseppe Semeraro fu eletto Senatore il 13 maggio 2001 nelle liste di Alleanza Nazionale. Semeraro ha ricoperto numerosi incarichi amministrativi (è stato candidato sindaco e consigliere comunale a Martina Franca) e politici, oltre che professionali (presidente della Banca di Valle d’Itria).

SCOMPARSA SEMERARO, IL CORDOGLIO DEL MINISTRO RAFFAELE FITTO

“Profondamento addolorato per l’improvvisa scomparsa di Giuseppe Semeraro, con lui ho condiviso sia una sincera amicizia che il governo della Puglia: è stato un assessore regionale attento, serio e competente. Un uomo di poche parole, ma con una grande visione politica e territoriale.

“Partecipo al dolore della famiglia.”

IL CORDOGLIO DI FRATELLI D’ITALIA

“Mi rattrista la scomparsa di Giuseppe Semeraro.
Avvocato e senatore di Alleanza Nazionale, Giuseppe, che da tutti si faceva chiamare Peppino, è stato un prezioso interprete del suo tempo e della destra nazionale.

Uomo dallo stile unico per pacatezza e grande competenza, era un profondo conoscitore del nostro territorio che amava e che ha contribuito a migliorare con la sua azione politica, come senatore, ma anche come assessore regionale e consigliere comunale per lungo tempo nella sua Martina Franca.

La perdita del senatore Semeraro deve indurci a non dimenticare, oggi più che mai, la sua lezione di vita vissuta al servizio delle Istituzioni e dei cittadini”.

Dario Iaia

*così l’on.le Dario Iaia, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Taranto. *

Comments are closed.