PARTE IL VIAGGIO NEI SAPORI DEL TEMPO (2 VIDEO)

Da domani al Parco di Collepasso il progetto di Massimo Cimaglia

653

Teatro, cibo, sport e visite guidate: questa la proposta del primo fine settimana de “Viaggio nei sapori del tempo. L’enogastronomia a Taranto tra sport e cultura”, ideato dal regista Massimo Cimaglia, prodotto dalla società Teseo, e sovvenzionato dal programma regionale InPuglia365.

Quartier generale il Parco archeologico di Collepasso a Taranto (via Rondinelli n°20 nei pressi della Scuola Aeronautica SVAM). Tutti gli eventi si terranno dalle ore 10:30 alle 13:30. Ingresso gratuito, per info: 334.2844098.

Abbiamo video intervistato Massimo Cimaglia.

IL PROGRAMMA. Domani Sabato 24 novembre si inizia alle 10:30 con la visita nel Parco, a cura della cooperativa Polisviluppo, alla scoperta di un luogo ricco di storia, reperti, e immersi nella natura. Successivamente (ore 11:30) ilreading del testo “L’ultima vittoria” di Barbara Gizzi, ispirato all’Atleta di Taranto, narrato da Massimo Cimaglia con l’attrice Valeria Cimaglia, accompagnati dalle dolci note dell’arpa suonata da Susanna Curci. Protagonista anche la figura di Icco di Taranto, il primo medico nella storia a istituire la dieta dello sportivo. Per questo, la chef Valentina De Palma(ore 12:30) farà assaggiare uno dei piatti di Icco. La degustazione sarà aperta a tutti.

Sarà presente anche l’architetto Maria Piccarreta, direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto, che ha fattivamente collaborato all’iniziativa.

In rappresentanza della Soprintendenza abbiamo video intervistato la dott. ssa Laura Masiello.

Domenica 25 novembre, ore 10:30, visita nel Parco. Alle 11:30 circa la giornata dei bambini con attività di gioco ispirate agli sport dell’antico pentathlon. Un istruttore del Coni guiderà l’evento che prevede anche la partecipazione di un nutrizionista sportivo che illustrerà i vantaggi della dieta mediterranea. Seguirà (ore 12:30) una gustosa merenda tematica che verrà servita ai piccoli partecipanti. L’invito è rivolto alle famiglie: ogni bimbo potrà giocare, fare sport, divertirsi e mangiare prodotti genuini. Il tutto immersi in uno scenario naturalistico unico, pieno di colori e scorci entusiasmanti.

Il progetto vede il sostegno di Regione Puglia, la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, dell’Istituto Superiore Alberghiero “Mediterraneo”, del Coni Puglia, della Pro Loco di Taranto, della Masseria Urbana di Crispiano, e il patrocinio di Comune e Provincia di Taranto.

Comments are closed.