LONOCE: “ANCE, CONTRIBUTO PREZIOSO PER LA CITTA'”

L'intervento del presidente del Consiglio Comunale di Taranto

484

Riceviamo e pubblichiamo una nota del presidente del Consiglio Comunale di Taranto, Lucio Lonoce.

La sezione provinciale costruttori edili di Confindustria (ANCE) ha di recente inviato una nota al Comune di Taranto in cui elenca una serie di interessanti proposte per rilanciare il settore dell’edilizia nel territorio. La crisi e lo stallo provocati dall’emergenza Covid 19 hanno infatti avuto pesanti ripercussioni anche in questo strategico comparto dell’economia, con il fermo dei cantieri e conseguenti difficoltà per le imprese e i lavoratori.
Si tratta di una lodevole iniziativa che riguarda vari ambiti: gli appalti pubblici, l’edilizia privata e i tributi locali. Pertanto- dopo averne avuto comunicazione dal Sindaco- nella mia veste di Presidente del Consiglio comunale e di coordinatore delle varie commissioni consiliari, ho provveduto a inoltrare il documento dell’ANCE alle commissioni competenti, affinché le valutino e possano intraprendere le iniziative più opportune. Tutto ciò nello spirito di collaborazione già avviato con l’Ente civico, “soprattutto in occasione – scrivono gli imprenditori edili nella loro nota- delle prime cantierizzazioni e degli affidamenti, a valle dell’importante lavoro di programmazione svolto dall’Amministrazione nell’ambito del CIS e degli altri percorsi di finanziamento di opere pubbliche attivati”.
Le proposte sono interessanti e meritano un doveroso approfondimento in merito alla loro praticabilità. Del resto il Sindaco, la Giunta e il Consiglio comunale hanno da subito manifestato la loro ferma intenzione di non lasciare indietro nessuno, in questo difficile momento sanitario, economico e sociale. L’ultima delibera varata l’11 maggio dalla Giunta, del resto, così come i provvedimenti votati dal Consiglio comunale riunitosi al teatro Fusco il 28 aprile, vanno proprio in questa direzione, con una serie di aiuti destinati alla città, affinché possa presto risollevarsi.
Ben venga, dunque, il prezioso contributo offerto dall’ANCE per portare a compimento – come suggerito tra l’altro al Comune di Taranto – “ le procedure d’appalto e i procedimenti edilizi; avviare la cantierizzazione delle opere e consentire una più ampia partecipazione delle imprese”.
Queste e altre idee saranno attentamente prese in considerazione e, laddove possibile, si farà in modo di andare incontro alle istanze della categoria, anche per concorrere a una ripresa complessiva della città.
​ LUCIO LONOCE
​Presidente del Consiglio comunale di Taranto

Comments are closed.