FUGGIANO: “REGIONE, ASSUNZIONI A OROLOGERIA A SANITASERVICE”

La presa di posizione del componente della direzione nazionale di Idea-Cambiamo

480

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Salvatore Fuggiano, componente della direzione nazionale di Idea-Cambiamo, sulle recenti nomine decise dalla Regione Puglia:

E’ viva più che mai la polemica sulle assunzioni “a orologeria” effettuate dal governo regionale di centrosinistra in vista della tornata elettorale per il rinnovo del consiglio regionale.

E’ noto a tutti,  dice Fuggiano, che l’affidamento in house alla Sanitaservice dei servizi relativi al Centro Unico di Prenotazioni aziendale, nonostante l’Azienda Sanitaria Locale avesse già dichiarato di essere pronta ad “internalizzare” fin dal 2018, guarda caso è avvenuto a pochi mesi dalle elezioni regionali.

Infatti, ha fatto mancare il numero legale in consiglio regionale al momento del voto sull’emendamento con cui si chiedeva la sospensione delle assunzioni a mezzo di agenzie interinali negli enti regionali nell’imminenza delle elezioni.

In altri casi dove non si è fatto ricorso alla internalizzazione, la Procura di Bari, ha acceso i riflettori sulla situazione.

Queste pratiche penalizzano la maggioranza dei lavoratori e sono di ostacolo alla libera concorrenza e allo sviluppo della nostra Regione.

Comments are closed.