COMUNE E FUSCO, TRE BANDI SU TEATRO E MUSICA

Presentati alla cittadinanza il “Premio Città di Taranto”, il “Festival del Teatro Amatoriale Dialettale Alfredo Majorano” ed “Emergenze Musicali”

117

Puntare ancora una volta sul teatro amatoriale e sui progetti musicali emergenti. Questo l’obiettivo della sinergia tra Amministrazione comunale e Teatro Fusco, capace di mettere nuovamente in campo tre bandi incentrati su questi due settori fondamentali del mondo delle arti.

Stamattina, nel foyer del Fusco, infatti, sono stati presentati “Premio Città di Taranto”, “Festival del Teatro Amatoriale Dialettale Alfredo Majorano” e annunciata l’uscita imminente di “Emergenze Musicali”.

A presentare le tre attività e i loro criteri l’assessore alla Cultura e Spettacolo Fabiano Marti e il direttore del Teatro Fusco, Michelangelo Busco. All’incontro con la stampa è intervenuto anche Lino Conte, presidente dell’associazione culturale “Compagnia teatrale di Lino Conte”.

«Credere nella bellezza e nella straordinaria varietà che può offrire il teatro – le parole dell’assessore Fabiano Marti – è un dovere ma soprattutto un impegno che l’amministrazione guidata dal sindaco Melucci ha voluto assumersi, concentrandosi sulle realtà amatoriali che costituiscono un notevole humus culturale della nostra città. Daremo loro, ancora una volta, un palco prestigioso come quello del Fusco, dove potranno mettere in scena tutta la loro passione, e ritagliare uno spazio importante, come nel caso del Festival Alfredo Majorano, alla musicalità del nostro vernacolo».

«Siamo felici di fare da rampa di lancio per le realtà emergenti tarantine – ha spiegato Michelangelo Busco –, spesso messe in ombra da produzioni con le spalle più larghe. L’obiettivo è far sì che la cultura teatrale ionica trovi la sua rinascita anche attraverso le proposte dei giovani appassionati di recitazione o di musica».

Il Premio Città di Taranto, giunto alla sua seconda edizione, è riservato a compagnie o gruppi teatrali amatoriali residenti nel capoluogo ionico e che producono spettacoli in lingua italiana: per partecipare dovranno proporre un’opera non presentata a Taranto nei sei mesi dalla pubblicazione del bando (escluse le prove aperte per la realizzazione di riprese video). La domanda di partecipazione, insieme ad altro materiale richiesto, dovrà essere consegnata, mezzo raccomandata a mano, entro e non oltre il 30 novembre. Qui il bando: https://www.fitateatro.eu/wp-content/uploads/2022/09/a.-AVVISO-2%C2%B0-FESTIVAL-TEATRO-P.CITTA-DI-TA._2023.pdf.

Il Festival del Teatro Amatoriale Dialettale Alfredo Majorano, arrivato alla terza edizione, prende il nome dal celebre commediografo ed etnografo della Città dei Due Mari, scomparso nel 1984 e autore della famosa “’A Sanda moneche”, raccolta di scene popolaresche tarantine. Le regole sono pressoché le stesse del Premio Città di Taranto: le compagnie teatrali dovranno essere residenti nel capoluogo ionico e dovranno proporre un’opera non presentata a Taranto nei sei mesi dalla pubblicazione del bando (escluse le prove aperte per la realizzazione di riprese video); le loro produzioni, però, dovranno essere esclusivamente in dialetto. La domanda di partecipazione, insieme ad altro materiale richiesto, dovrà essere consegnata, mezzo raccomandata a mano, entro e non oltre il 30 novembre. Qui il bando: https://www.fitateatro.eu/wp-content/uploads/2022/09/b.-AVVISO-3%C2%B0-FESTIVAL-TEATRO-A.MAJORANO_2023.pdf.

Per entrambi è stato decisivo e prezioso il supporto operativo di FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) Puglia, impegnata da sempre nel diffondere la cultura teatrale in regione e affiancare le compagnie amatoriali nel loro percorso di crescita. Fruttuosa la collaborazione anche con l’associazione culturale “Compagnia teatrale di Lino Conte”.

«La collaborazione con il Comune e il Teatro Fusco – il commento di Lino Conte – ci permette ancora una volta di toccare con mano la passione e la voglia di tantissime compagnie emergenti che, in fondo, hanno solo bisogno di una cassa di risonanza per potersi esprimere e per farsi apprezzare. Durante gli spettacoli ci piacerebbe che il teatro fosse pieno per simboleggiare l’interesse sempre più crescente che Taranto sta riservando a manifestazioni culturali di questo genere».

Ritorna poi Emergenze Musicali, per il quale si aspetta la definizione degli ultimi passaggi burocratici; un’iniziativa il cui scopo è inserire nella stagione artistica del Fusco una rassegna musicale riservata ai progetti musicali inediti delle band e dei giovani musicisti locali. Per alcuni di loro ci sarà la possibilità di esibirsi sullo storico palcoscenico ionico.

Per informazioni su domanda e regole delle iniziative è possibile visitare il sito www.fitateatro.eu/puglia alla sezione News e poi Bandi.

Comments are closed.