COMPARTO 32, ANCHE I 5 STELLE DICONO NO

LA CONTRARIETA' DEL MOVIMENTO

127

 

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle Taranto.

Il Movimento 5 Stelle è da sempre attento alla tutela dell’ambiente e del territorio.

In particolare, era e rimane una priorità del M5S, da ultimo sancita nel programma elettorale delle consultazioni dello scorso 25 settembre, arrestare il consumo di suolo, soprattutto in questo particolare momento storico e socio-economico della città di Taranto.

In ragione di ciò, non possiamo che manifestare la nostra contrarietà alla proposta relativa al Comparto 32.

Tale nostra valutazione trova giustificazione anche nella grande crisi demografica che, peraltro, attanaglia Taranto da diversi decenni, nonché nel rilevante e già finanziato progetto di riqualificazione urbana in corso di realizzazione e che interessa altre zone della città.

Risulta, altresì, inopportuno discutere della realizzazione di nuovi edificati a carattere residenziale e commerciale di qualsiasi natura in quella zona, prima dell’approvazione del nuovo PUG (piano urbanistico generale), per il quale è in fase di avvio la discussione nelle sedi istituzionali.

Destano, inoltre, dubbi, alcuni aspetti giuridico-amministrativi del progetto in questione, in relazione ai quali sono stati chiesti gli opportuni chiarimenti ai soggetti competenti.

All’esito di tale supplemento informativo e ritenendo imprescindibile un proficuo e sereno confronto con i propri attivisti ed iscritti, il Movimento 5 Stelle convocherà un’assemblea aperta a tutti i Cittadini finalizzata ad esprimere una definitiva, chiara e condivisa posizione politica sul punto.

Comments are closed.