APPROVATO IL PROGETTO “EDUCATIVA IN STRADA”

MOZIONE PRESENTATA DA PATRIZIA MIGNOLO (CON)

415

Nella seduta di Consiglio Comunale odierna, con la formula del question time, l’assise municipale ha approvato una  mozione di elevato spessore sociale che mira a prevenire disagio sociale e devianza minorile che vede come prima firmataria la consigliera Patrizia Mignolo (Con). L’atto di indirizzo deliberato dall’assise riguarda l’attuazione di  un Progetto di “Educativa in Strada”, ossia interventi itineranti e di prossimità da svolgersi su tutto il territorio comunale con particolare attenzione ai quartieri e contesti maggiormente a rischio di esclusione sociale e di devianza minorile. La mozione impegna la giunta a porre in essere il servizio di “Educativa in Strada” con la costituzione di equipe itineranti di educatori e operatori di strada, con la supervisione e il supporto di pedagogisti e della nuova figura degli “psicologi on the road” oggetto di una mozione già approvata dall’assise sempre a firma della consigliera Mignolo. È prevista, inoltre,l’attivazione di spazi di ascolto, confronto, scambio e raccolta di storie di vita; la promozione di campagne di informazione e sensibilizzazione onde prevenire comportamenti sessuali a rischio o uso di sostanze e forme di violenza. Gli operatori coinvolti nel progetto fungeranno da mediatori e facilitatori nelle relazioni e cercheranno di rilevare disagi e bisogni di ogni singolo ragazzo per condurli verso un vivere consapevole della propria vita e della strada, trasformando quest’ultima in  uno  spazio d’incontro e di crescita sociale.

Comments are closed.