“WIND DAYS, NON POSSIAMO ABBASSARE LA GUARDIA”

IL COMMENTO DEL SINDACO DI TARANTO RINALDO MELUCCI

84

Sulla questione Wind Days si registra l’intervento del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci.

Rispetto ad alcune ricostruzioni offerte alla stampa in data odierna, in relazione alla vicenda della gestione dei cosiddetti Wind Days, l’amministrazione comunale intende precisare quanto segue.

Il processo di riforma del protocollo di raccomandazioni non si riferisce in alcun modo agli obblighi in carico allo stabilimento siderurgico in quei giorni, che restano immutati.

La revisione del dispositivo, preso atto delle valutazioni aggiornate degli organismi scientifici indipendenti, si rivolgerà prevalentemente alle scuole, che come noto sono state oggetto nel tempo di significativi interventi del Commissario straordinario alle bonifiche e del Comune di Taranto.

Il miglioramento di alcuni dati era monitorato e previsto, soprattutto per effetto dell’attuale limitato livello produttivo dello stabilimento siderurgico e di taluni interventi riferibili alla vigente AIA. Ed evidentemente è corretto che venga considerato in sede amministrativa. Non di meno, si registrano anche nel corso dell’ultima estate, importanti e continui sforamenti di altre emissioni, decisamente nocive per la salute, che non consentono alcun allentamento della pressione e della sorveglianza delle attività della zona industriale, motivo per il quale non si può che tornare a sollecitare un tavolo per un accordo di programma al Governo.

Sulla valutazione di questi picchi emissivi e di altri elementi della complessa vicenda inerente l’impatto sulla salute, l’ambiente e l’economia della città, come annunciato, nel mese di settembre l’assessore all’Ambiente e alla qualità della vita Laura Di Santo insedierà a Palazzo di Città il riformulato Osservatorio per l’Art. 41.

Rinaldo Melucci
Sindaco di Taranto

 

Comments are closed.