VITTORIA IN ZONA “CESARINI”: LA VIRTUS FRANCAVILLA ESPUGNA IL “DEGLI ULIVI”

Svarione della difesa dell'Andria e gol di Tulissi in pieno recupero

293

Nel derby del “Degli Ulivi” la spunta la Virtus Francavilla, grazie al guizzo di Tulissi

in pieno recupero che regala i tre punti al Francavilla.

Taurino deve fare a meno di Franco, che va addirittura in tribuna per un problema muscolare. Sarà difficile vederlo nel match di mercoledì, mentre per Messina dovrebbe farcela l’ex Cesena. La Virtus Francavilla parte subito molto forte e si fa vedere al settimo con una bordata di Maiorino dalla lunga distanza che centra in pieno la traversa. Sospiro di sollievo per la Fidelis Andria che risponde al 13esimo con una conclusione di Tulli da posizione defilata che risulta essere però troppo docile e termina fuori. Nel primo tempo accade poco quanto nulla a parte la traversa di Maiorino, mentre è nella ripresa che si registrano le occasioni più importanti.

Nel secondo tempo al 52esimo Caporale disegna una traiettoria perfetta in avanti per Ventola, che aggancia bene e calcia velenosamente, trovando la fantastica risposta di Dini che gli nega la gioia del gol. Il pressing della Virtus Francavilla si fa sempre più insistente e al 61esimo un tiro dalla lunga distanza di Mastropietro, è deviato e finisce sui piedi di Enyan che da buona posizione calcia rasoterra ma centra clamorosamente il palo. La risposta della Fidelis Andria arriva sei minuti dopo con Benvenga, che dal limite calcia al volo ma la sua conclusione è facile presa di Nobile. La più grande occasione della Fidelis Andria è al 67esimo, quando da calcio d’angolo Bordin trova Sabatino che di testa spedisce alto. Al 78esimo la Virtus reclama un calcio di rigore per un contatto in area su Ventola. Le offensive del Francavilla alla fine vengono premiate: in pieno recupero pasticcio della difesa dell’Andria, con Tulissi che smarca tutti con calma olimpionica, battendo con un tocco dolce Dini, per il gol che vale la vittoria.

(tuttocalciopuglia.com)

Comments are closed.