UN GOL PER TEMPO, IL BARI STENDE LA VIRTUS FRANCAVILLA

Vanno a segno Antenucci e Ciofani

516

Bastano un rigore di Antenucci e il primo gol in biancorosso di Ciofani al Bari, per battere nel primo storico derby del San Nicola la Virtus Francavilla, che ha fatto quello che ha potuto, senza però mai riuscire ad incidere negli ultimi sedici metri.

Solito 4-3-1-2 per il Bari di Vivarini che consegna a Laribi le chiavi dell’attacco, a servizio di Antenucci e Simeri. Nella Virtus Francavilla non c’è Perez in attacco (fermato da un attacco febbrile), al suo posto Marozzi completa l’attacco insieme a Vazquez.

Il primo guizzo del match è della Virtus Francavilla, quando all’undicesimo ci prova Federico Vazquez con un colpo di testa che termina però a lato. Al 20esimo arriva la risposta del Bari con una bella conclusione di prima intenzione da parte di Simeri, che si spegne di poco a lato. I padroni di casa ci credono ed alzano i giri del motore: quattro minuti più tardi ci prova Maita dalla lunga distanza, ma la conclusione è sbilenca. Un minuto più tardi sono i padroni di casa a passare in vantaggio con un calcio di rigore: Laribi lavora molto bene sulla sinistra, con un cross cerca Antenucci che entra a contatto con Caporale: Feliciani non esita e assegna un penalty dubbio, ma comunque molto generoso. Dal dischetto ci va proprio Antenucci che non sbaglia e spiazza Poluzzi per il gol che vale l’1-0 per il Bari. Ancora i biancorossi nel finale del primo tempo: sempre un cross dalla sinistra, questa volta di Antenucci che ha messo al centro per Simeri che, per un soffio, manca l’impatto con il pallone.

Nella ripresa Trocini cambia qualcosa: lascia negli spogliatoi sia Sparandeo che Risolo rispettivamente per Gallo e Nunzella. Passano appena cinque minuti dalla ripresa e il Bari trova il gol del raddoppio: Laribi serve Antenucci sulla sinistra, che a sua volta rimette in mezzo per Ciofani che batte Poluzzi con una rasoiata perfetta e firma la prima rete con la maglia biancorossa. Al 57esimo arriva il primo guizzo dei biancazzurri della ripresa: cross di Nunzella per Vazquez, che in elevazione colpisce di testa senza però inquadrare lo specchio della porta. Bari padrone del campo, sempre alla ricerca del gol della sicurezza. Al 65esimo i biancorossi vanno vicinissimi al tris: gran giocata da fuori area di Simeri che supera con una dribbling il difensore avversario e conclude in porta con un tiro a giro che si stampa sul secondo palo. Tre minuti più tardi il tecnico biancazzurro Bruno Trocini viene espulso per proteste. All’82esimo c’è anche l’esordio in biancazzurro del neo arrivato Ekuban che entra al posto di Marozzi.

Finisce così al San Nicola: si impone il Bari per 2-0 grazie ad un rigore trasformato da Antenucci e al gol all’esordio di Matteo Ciofani.

Comments are closed.