“TURISMO A TARANTO, SERVE L’IMPEGNO DI TUTTI”

L'INTERVENTO DEI CONSIGLIERI COMUNALI PD BIANCA BOSHNJAKU E VALERIO PAPA

169
Valerio Papa

«Non dimentichiamo che Taranto è stata recentemente nominata migliore destinazione del 2021 per le navi da crociera secondo il Seatrade Cruise Med, il principale evento del settore nel Mediterraneo. Da questo riconoscimento bisogna trovare lo stimolo giusto per continuare a promuovere il territorio e lavorare sempre meglio per l’accoglienza turistica e la vivibilità dei cittadini». I consiglieri comunali del Partito Democratico Valerio Papa e Bianca Boshnjaku intervengono sul tema turismo e ricettività, anche alla luce dei dati diffusi dall’Osservatorio di Pugliapromozione, presentati al TTG di Rimini. 

«A nostro avviso occorre puntare sui numeri positivi che riguardano la nostra città, come l’aumento dei flussi turistici rispetto al 2019. E anche le presenze, negli ultimi tre anni, sono incrementate del 7,4%. Frutto in gran parte della realtà, sempre più consolidata, degli sbarchi di crocieristi. Ci pare ovvio che, come in qualsiasi campo, si possa migliorare ed è questo l’impegno che deve coinvolgere tutti». 
I consiglieri sottolineano i dati forniti dall’Autorità portuale di Taranto proprio in occasione del riconoscimento come miglior scalo: «Nei primi otto mesi del 2022, i passeggeri sono stati più di 73 mila, con una crescita di circa 30 mila rispetto al 2021. Questo vuol dire che Taranto lavora sul turismo e la prospettiva è superare i dati anche e soprattutto verso i Giochi del Mediterraneo».
Capitolo accoglienza: «Da sopralluoghi da noi effettuati in occasione degli sbarchi, abbiamo constatato una presenza costante e massiccia degli operatori addetti allo spazzamento e pulizia, che hanno intensificato i lavori già svolti quotidianamente. Sicuramente si può sempre migliorare e ne è testimone un altro numero: ad aprile 2022 la percentuale di raccolta differenziata a Taranto è salita al 27,07% rispetto al 24,93% del 2021 (dati Osservatorio Regionale Rifiuti) e si deve considerare che solo la metà della città è coperta dal servizio. L’impegno dell’amministrazione Melucci è estendere a tutte le utenze in breve tempo e i numeri sono destinati a salire. Come in qualsiasi settore però, occorre la collaborazione dei cittadini. La raccolta differenziata è una rivoluzione totale, occorre tempo e dedizione, considerando che solo con questa amministrazione si è concretizzato il sistema, cosa mai fatta prima». Papa e Boshnjaku commentano anche gli abbandoni selvaggi di ingombranti: «Kyma Ambiente mette a disposizione gratuitamente il ritiro domiciliare e le richieste sono innumerevoli. Nonostante questo c’è chi lascia i propri rifiuti, anche di notevoli dimensioni, per strada. Questi atteggiamenti infliggono un colpo grave all’immagine di tutta la città, oltre a rappresentare una condizione inaccettabile. Su questo punto verranno intensificati i controlli e la repressione, perché lo sforzo della stragrande maggioranza dei cittadini che rispettano le regole non venga inficiato da queste sacche di inciviltà». Diffondere la cultura delle legalità e del decoro: «Le videotrappole contro i reati ambientali monitorano il territorio e portano a migliaia di multe, la raccolta differenziata e la pulizia della città saranno potenziate grazie alle imminenti selezioni di personale di Kyma Ambiente, l’impegno degli amministratori c’è. Ribadiamo la fondamentale collaborazione dei cittadini per un lavoro sinergico verso una Taranto sempre più accogliente e più turistica».

Comments are closed.