TURCO: “AEROPORTO GROTTAGLIE, PROVINCIA IN RITARDO”

L'INTERVENTO DEL SENATORE PENTASTELLATO, OSPITE DELLO SCALO

121

«Questa mattina insieme alla consigliera comunale del M5S Grottaglie, Giusy Cassese, sono stato ospite di Aeroporti di Puglia presso l’aeroporto Arlotta di Grottaglie (Taranto), che ringrazio per l’accoglienza. In tale occasione, abbiamo constatato che i lavori di ristrutturazione e di rifacimento dell’aerostruttura procedono secondo programma e, inoltre, abbiamo visitato alcune aziende impegnate nella sperimentazione di droni civili senza pilota alimentati a batteria. In futuro questa tecnologia potrebbe notevolmente ridurre l’impatto ambientale dei voli passeggeri, sostituendo gli attuali combustibili fossili che inquinano tantissimo. Tuttavia, la positività riscontrata stamattina è tristemente mitigata dall’inerzia della Provincia di Taranto, che non ha ancora dato il via all’ampliamento a tre corsie della strada di collegamento fra l’aeroporto e la SS7. Il rischio che per la data dei Giochi del Mediterraneo 2026 l’aerostazione non sia pronta ad accogliere i voli civili è da scongiurare ad ogni costo, poiché ricordiamo che tale opera risulta imprescindibile per l’apertura dello scalo ai voli civili. Dalla Provincia ci aspettiamo un solerte intervento per evitare, com’è avvenuto per i Giochi del Mediterraneo, di dover correre contro il tempo e per non perdere questa importante occasione di sviluppo». Lo afferma in un comunicato stampa il Sen. Mario Turco, Vicepresidente del MoVimento 5 Stelle, nonché Coordinatore del Comitato Economia, Lavoro e Impresa.

Comments are closed.