TRUFFA MILIONARIA DELLA SABBIA: ARRESTATO RICERCATO A OSTUNI

Cittadino inglese aveva emesso 13 assegni a vuoto. Ora procedura per l'estradizione

173

Nel corso di un servizio di controllo degli alloggiati all’interno di alcune strutture ricettive della zona costiera di competenza del Commissariato, ha arrestato un uomo del Regno Unito.

B.B.R.F.G, classe 1972, in seguito ad alcune verifiche condotte da personale del Commissariato di P.S. di Ostuni e del Servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale di Roma, è risultato ricercato poiché destinatario di un mandato di arresto internazionale emesso dall’Autorità giudiziaria del Bahrain per il reato di truffa.

Era ricercato dal 2013 quando aveva lasciato il Barhain facendo perdere del tutto le sue tracce.

Infatti, il cittadino inglese era condannato alla pena di 2 anni per una consistente truffa milionaria connessa all’estrazione di partite di sabbia poi caricate su grosse navi e nel cui giro di affari sono stati emessi dallo stesso uomo 13 assegni  privi di valore e copertura economica.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato presso il carcere di Brindisi e gli atti sono stati trasmessi al Presidente della Corte d’Appello di Lecce che dovrà decidere in merito all’estradizione del cittadino inglese nello stato del Bahrain .

Comments are closed.