TROTTO, UNA BELLA SFIDA NELLA RIUNIONE POMERIDIANA AL “PAOLO VI”

Nel Premio "I Grandi dell'Ippica" match tra Di Nardo e Tamborrino

143

Nuova riunione di corse all’ippodromo Paolo Sesto, oggi lunedì 11 ottobre a partire dalle ore 15.10. Saranno otto le corse in programma, con orario dell’ultima fissato per le 18.40.

La prova di maggior interesse tecnico è la settima, il premio “I grandi dell’ippica”, che ha raccolto sei concorrenti di categoria D/E che si daranno battaglia sulla distanza del miglio.

Match spaccato tra A Sexybomb Par ed Urlo Di Poggio, che si presentano a questo appuntamento con una forma eccezionale.

La prima è interpretata da Gaetano Di Nardo, ha vinto sulla pista proprio un paio di settimane fa, seppur in contesto più agevole, e può contare su una lestezza iniziale, che potrebbe anche consentirle di contrastare il rivale dichiarato sin dalle prime battute.

Il secondo, invece, è affidato ad Italo Tamborrino, vista la contemporanea assenza di Cosimo Fiore e Carmen Gelo, che ne curano l’allenamento. L’ultima prestazione può ritenersi positiva, al cospetto di avversari decisamente migliori di quello che troverà lunedì, pertanto è lecito aspettarsi un’altra prova maiuscola dal figlio di Varenne.

Per quanto concerne gli altri, almeno a leggere la carta recente, l’obiettivo resta un piazzamento. Araca Azul, con Donato Fiore in sulky, viene da diverse prestazioni positive, ed anche alzando il tiro potrebbe ancora ben figurare. Zingaro Dei Rum, ancora una volta affidato ad Antonio Convertini, ha un’ottima posizione di lancio per sistemarsi nelle prima posizioni, e magari sperare in lotte altrui per provarci in retta d’arrivo.

Appare più complicato il compito di Usador Ferm, guidato da Marcello Melis, e Velvet Wise L, in coppia con Romano Tamburrano.

L’allievo di Melis ha ritrovato la strada della vittoria questa estate a Casarano, ma in un contesto più facile, ed in una prova con gli amati nastri. Per quanto riguarda il Classic Photo di Tamburrano, per caratteristiche sarà obbligato a restare in coda e cercare di avvicinarsi in progressione.

Bella iniziativa da parte dell’ufficio tecnico, che ha deciso di ricordare diverse figure che hanno ben fatto nell’ippica italiana: Mario Mattii, Antonio Papalia, Tomaso Grassi, Cesare Meli, Donato Carelli, Salvatore Cascio e Fabio Biasuzzi.

I NOSTRI FAVORITI: prima 6-1-7, seconda 8-2-6, terza 10-5-4, quarta 8-13-4, quinta 2-3-4, sesta 1-13-14, settima 4-5-2, ottava 10-14-4.

Omar Tufano

Comments are closed.