TRE DASPO A TIFOSI DEL GALLIPOLI

EMESSI DAL QUESTORE DI TARANTO GAMBINO DOPO LA SFIDA CON IL MANDURIA

90

Nella costante attività di contrasto a fenomeni di violenza nel caso di manifestazioni sportive, nei giorni scorsi, sono stati notificati tre provvedimenti di DASPO, emessi dal Questore di Taranto Massimo Gambino, nei confronti di altrettanti tifosi della squadra del Gallipoli per i disordini avvenuti allo stadio “Dimitri” di Manduria l’11 dicembre 2022 in occasione dell’incontro di calcio “Manduria Sport – Gallipoli”.

I supporter gallipolini, tutti originari della cittadina jonica, rispettivamente di 45, 34 e 30 anni, sono stati riconosciuti presunti responsabili di un tentativo di aggressione nei confronti della tifoseria locale.

Al termine dell’incontro di calcio, i tre tifosi avrebbero cercato lo scontro fisico con la tifoseria locale ed armati di grosse aste si sarebbero diretti all’esterno dello stadio verso il loro settore.

Solo il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine presenti sul posto ha evitato il contatto, riuscendo a bloccare i tre esagitati tifosi, uno dei quali ha provato anche, senza successo, a danneggiare alcune auto parcheggiate.

Accertate le loro responsabilità ed considerando che il loro comportamento ha generato un concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica , il Questore di Taranto ha ritenuto necessario adottare per il 45enne – già noto alle Forze dell’ordine per simili reati- e per il 34enne un DASPO della durata di 5 anni, mentre per il terzo tifoso identificato la misura avrà la durata di 3 anni.

In tale contesto, proseguono le attività di identificazione di altri soggetti, anche del Manduria, che hanno potuto avere parte alle vicende appena indicate.

Comments are closed.