TORNA LA FIERA DEL DISCO AL PALAMAZZOLA

Nelle giornate del 27 e 28 aprile

1.220

Il PalaMazzola – palazzetto dello sport sorto dalle ceneri dello storico stadio del Taranto calcio dedicato a Valentino Mazzola e situato in via Cesare Battisti 269, ospiterà, nelle giornate del 27 e 28 aprile l’ undicesima edizione della Fiera del Disco di Taranto: un’immersione totale nella storia della musica, una due giorni per riassaporare e riscoprire la magia del vinile.

Da sempre oggetto di culto per collezionisti e nostalgici, sta diventando per tanti giovani il “nuovo supporto” tutto da scoprire con il suo inconfondibile suono caldo ed il fascino delle sue realizzazioni grafiche.
Nonostante l’avvento dello streaming e del downloading digitale che consentono l’ascolto attraverso smartphone, tablet e pc, in qualunque luogo ed in qualunque momento, il vinile sta tornando prepotentemente sul mercato con dati di vendita in forte aumento negli ultimi anni. In USA secondo i dati RIAA, nel 2018 le vendita dei formati fisici (vinile, cd ed audiocassette) ha superato quelle del downloading a pagamento, segno che gli appassionati di musica si sono stancati di comprare anonimi file da conservare sul pc o sul telefono e preferiscono avere tra le mani un supporto fisico che offre oltre all’esperienza dell’ascolto nella migliore qualità audio possibile anche l’esperienza visiva e tattile. Sempre più speso infatti il formato fisico tende a progettare copertine e confezioni sempre più affascinanti, vere e proprie opere d’arte.

La due giorni offre un reale momento di scambio in cui condividere la passione per la musica, acquistare, vendere o scambiare cd, dvd, riviste, locandine, gadget e memorabilia musicali.

Non solo materiale per collezionisti e completisti a due o tre cifre, ma tanta buona musica a prezzi accessibili a tutti. Grazie al ricco parterre di standisti, provenienti da diverse città d’Italia, La Fiera del Disco soddisferà tutti i generi musicali: pop e rock anni 60/70 con particolare attenzione al progressive inglese ed italiano, la new wave, il punk e il post punk, l’hard rock ed il metal, ma anche la classica, il blues ed il jazz, il reggae e la black music. Non mancheranno le sonorità più moderne dell’elettronica sia essa house, minimal, tecno o disco.

Una delle novità di quest’anno è l’allestimento di uno stand interamente dedicato alle sole proposte musicali di artisti e gruppi di Taranto e provincia, denominato “Discordia: distribuzione sonorità autoctone” dove potrete acquistare e supportare tutte quelle realtà musicali che producono musica nella nostra provincia tra mille difficoltà.

Ci sarà anche uno spazio dedicato all’artigianato, il vintage ad altre tipologie di merce per intrattenere e soddisfare le esigenze di mogli, mariti, fidanzati, figli, nonni e nipoti che vi accompagneranno.

La Fiera del Disco sarà aperta al pubblico nella giornata di sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 21 con orario continuato ed ingresso gratuito.

Per maggior informazioni potete consultare la pagina Facebook “discordiaTaranto” o contattare il numero 3515816272.

Comments are closed.