TENTA DI VIOLENTARE RAGAZZA MENTRE PRENDE IL SOLE: ARRESTATO

Sul litorale di Fasano l'episodio. Decisiva la descrizione del 41enne

390

Nel corso del pomeriggio di ieri, 30-9-2021, personale di P.G. del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Fasano, unitamente a quello della locale Stazione CC, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Brindisi nei confronti di un quarantunenne, G.S., sottoposto ad indagini perché ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale.

In particolare, le indagini, dirette da questo Ufficio, sono partite all’inizio dello scorso settembre, quando una giovane donna ha presentato una denuncia-querela presso i Carabinieri di Fasano: la ragazza denunciava che, mentre prendeva il sole sul litorale fasanese, era stata aggredita alle spalle da uomo a lei completamente sconosciuto, che, compiendo atti sessuali, le si era sdraiato addosso provando anche a strapparle il costume da bagno.

La precisa descrizione dell’offender, fornita dalla vittima, ha consentito ai Carabinieri inquirenti di raccogliere una serie di elementi univoci che hanno consentito di identificare l’indagato.

Lo scenario emerso è, secondo il G.I.P.  “…particolarmente allarmante…” e indicativo delle “…intenzioni…predatorie…” e dunque della “…notevole pericolosità specifica…” in capo al soggetto sottoposto a misura cautelare, definito predatore sessuale.

L’indagato, recidivo specifico, sarà sottoposto al previsto interrogatorio di garanzia nel corso dei prossimi giorni.

La misura cautelare è stata emessa dal G.I.P. dr. Valerio Fracassi, richiesta dal P.M. Paola Palumbo.

Antonio Negro – Proc. Aggiunto

Comments are closed.