TENTA DI DISFARSI DELLA DROGA MA VIENE “BECCATA” DAI CARABINIERI

L'operazione al quartiere Tamburi, recuperate dosi e denaro

219

Continua senza sosta l’impegno dell’Arma dei Carabinieri nello svolgimento di servizi, mirati a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della serata del 30 novembre scorso, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto, transitando nel rione Tamburi, hanno notato una donna, che, alla vista dei Carabinieri, avrebbe tentato di gettare, senza farsi vedere, alcune bustine in terra. Gli uomini dell’Arma, insospettiti dallo strano movimento, avrebbero però subito recuperato ciò di cui si era disfatta la donna: 3 dosi ben confezionate di cocaina.

La successiva ed accurata perquisizione personale ha consentito di trovare, indosso alla donna e sottoporre a sequestro, altri 5 grammi di hashish e la somma in denaro contante di 7.500 euro, presumibile provento dell’attività di spaccio. Nel suo appartamento, poi, sarebbero stati rinvenuti ulteriori 15 grammi della stessa sostanza.

Alla luce di ciò, fatta salva la presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva, su disposizione del P.M. di turno, la stessa è stata tratta in arresto e sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 

Comments are closed.