TARANTO, RIPRESO IL TRAFFICO DEI TRENI

TERMINATI GLI INTERVENTI DI RFI. CORDOGLIO PER LA MORTE DI UN CAPOSQUADRA

356

E’ ripresa alle 18.30, terminati gli interventi di RFI, la circolazione ferroviaria sulla linea Taranto – Metaponto, sospesa tra Ginosa e Castellaneta per controlli tecnici alla linea elettrica di alimentazione dei treni.

Durante l’interruzione è stato attivo un servizio sostitutivo con bus per i collegamenti Regionali, InterCity e Alta Velocità.

Il traffico era stato bloccato ieri sera intorno a mezzanotte la circolazione dei treni tra Ginosa e Castellaneta per verifiche tecniche alla linea elettrica.

Era stato richiesto l’intervento dei tecnici e dei Vigili del Fuoco per consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario. Un treno, infatti, avrebbe divelto alcune linee.

Nel corso dell’intervento, purtroppo, un operaio è deceduto per un infarto mentre lavorava sulla massicciata. Inutili i soccorsi avvenuti prontamente.

L’uomo si chiamava Antonio Mauceri, aveva 61 anni e in passato era stato segretario della Fut Cisl di Taranto.

Rete Ferroviaria Italiana, insieme a tutti i ferrovieri, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia del collega deceduto questa notte, che da molti anni prestava servizio nel Gruppo Ferrovie dello Stato e si occupava della manutenzione della rete ferroviaria.

Il decesso è avvenuto a causa di un improvviso malore mentre si recava a seguire le operazioni di manutenzione della linea Taranto – Metaponto.

Comments are closed.