TARANTO, 314 MIGRANTI SBARCATI AL POLISETTORIALE. 69 I MINORI

L'IMPEGNO DEGLI ASSESSORI RISO E CIRACI

264

Sono 69 i minori non accompagnati che fanno parte dei 314 migranti sbarcati dalla nave Geo Barents di “Medici senza frontiere”, approdata questa mattina al porto di Taranto. L’amministrazione comunale, attraverso l’assessore ai Servizi Sociali Luana Riso e l’assessore alla Polizia Locale Cosimo Ciraci, sta prestando il supporto necessario alle operazioni di assistenza. Del gruppo fanno parte sette donne, di cui una incinta. Gli uomini adulti sono stati accompagnati all’Hotspot. Tutti i migranti sono in buone condizioni di salute. “L’accoglienza – ha sottolineato il sindaco Rinaldo Melucci – è un valore per la nostra comunità. Taranto è città inclusiva ed è per questo che ci renderemo sempre disponibili per preservare vite umane. Lo abbiamo fatto nel 2018, candidandoci ad accogliere nave Aquarius e guadagnando la stima proprio di ‘Medici senza frontiere’ che ci scrisse per ringraziarci, lo faremo ogni volta che sarà necessario”. Il Comune, insieme con Prefettura, Questura, Croce Rossa, Frontez, Unchr e tutti gli operatori coinvolti, è impegnato a garantire la sicurezza delle operazioni, in particolare per quel che riguarda i minori che saranno affidati alle comunità individuate dai Servizi Sociali del Comune e dal ministero dell’Interno. (ANSA).

Comments are closed.