STALKING, CASO RISOLTO DALLA POLIZIA

NEI GUAI UN PREGIUDICATO GROTTAGLIESE

72

Ennesimo episodio di stalking risolto grazie all’applicazione del Codice Rosso.

Un 54enne pregiudicato di Grottaglie è stato segnalato alla Procura della Repubblica al termine di una rapidissima indagine dei poliziotti del locale Commissariato.

L’uomo, da qualche mese, non rassegnandosi alla fine di una relazione sentimentale con una donna residente in un comune limitrofo, ha iniziato gradualmente ad infastidirla fino a passare a veri e propri comportamenti persecutori prima con molestie telefoniche e successivamente, sempre con maggior frequenza, seguendola costantemente e pedinandola anche nelle immediate vicinanze del suo posto di lavoro.

Negli ultimi giorni la sua ossessiva gelosia aveva avuto una decisa accelerazione, sfociando in vere e proprie aggressioni verbali ed affrontando la donna per strada e offendendola pubblicamente.

L’ultima aggressione ha spaventato a tal punto i passanti che, temendo per l’incolumità della donna, hanno allertato la Polizia di Stato che in pochissimi minuti è arrivata sul posto.

Ad attendere i poliziotti solo la donna che, visibilmente agitata, è stata prima rassicurata e poi accompagnata negli uffici del Commissariato dove ha avuto il coraggio di raccontare la sua triste avventura iniziata qualche mese prima.

Lo stalker, già conosciuto alle forze dell’ordine per passati reati, tra quali anche un tentato omicidio, a poche ore dalla denuncia è stato rintracciato e condotto negli Uffici del Commissariato per tutti i provvedimenti del caso.

Comments are closed.