SPETTACOLO ALL’IPPODROMO PAOLO VI CON IL SUCCESSO DI ZACON GIO

Il Gran Premio "Due Mari" si conferma evento-clou. Nel nome di Donato Carelli

200

Dubbi sulla forza e sulla qualità di Zacon Gio non sono mai esistiti, nemmeno dopo la sconfitta nel Turilli, ed infatti nell’edizione 2021 del Gran Premio Due Mari – trofeo Donato Carelli, l’allievo di Roberto Vecchione, presentato al top da Holger Ehlert, e di proprietà della famiglia Franco, ha sbaragliato la concorrenza, risolvendo la pratica prima tatticamente, sfilando dopo 500 metri su Viscarda Jet, e poi con le maniere forti sparando ultimi 600 metri in 40.1, dando addirittura l’impressione di poter fare anche meglio dell’1.10.9 fatto registrare sul miglio.

Un successo annunciato, dunque, per Zacon Gio, che precedeva a qualche lunghezza la diligente Viscarda Jet, sulla quale Federico Esposito aveva fatto tanto allo stacco della macchina assumendo l’iniziativa per poi lasciar passare il super favorito e difendersi strenuamente per la seconda piazza.

Al terzo posto a sorpresa, da opportunista, ma con merito Virtuoso Luis, affidato nella circostanza a Crescenzo Maione, che seguiva lungo la corda sino in retta d’arrivo sprintando veemente nel finale e superando Amon You Sm, che era la principale alternativa di Zacon Gio dopo averlo battuto a Roma.

Ad Amon You Sm lo schema non veniva per niente favorevole, ritrovatosi quarto era costretto a prendere le via del largo dopo 600 metri sul rallentamento di Zacon Gio, cercava di avanzare ai 400 finali, ma si scontrava con il drastico e micidiale cambio di ritmo del vincitore.

Completava il marcatore, al quinto posto, Virginia Grif, la vincitrice del 2020, che batteva il resto della compagnia.

Fuori quadro subito Vincerò Gar, che sbagliava al via nel tentativo di lottare per la testa della corsa. Mentre sbagliava a metà della piegata finale Antony Leone, quando dava la sensazione di dover ancora entrare nel vivo della corsa, mentre era in quarta posizione ma con del buono da spendere.

Notevole anche la risposta del pubblico, malgrado le limitazioni del caso ed un clima ostile nel pomeriggio, che però non hanno fermato gli appassionati ionici che hanno riempito tribuna e parterre, godendo degli spettacoli ippici ed extra ippici.

Omar Tufano

Comments are closed.