SEQUESTRATI BENI PER 3 MILIONI A UN PREGIUDICATO. ANCHE UNA JAGUAR

Era stato condannato per furto in un caveau della Bnl a Lecce

178

Beni per un valore complessivo di 3 milioni di euro sono stati sequestrati ad un pregiudicato salentino sulla base di un decreto di prevenzione patrimoniale emesso dal Tribunale di Lecce – sezione misure di prevenzione – su proposta della Procura. Il pregiudicato, ritenuto ‘socialmente pericoloso’, è stato tra l’altro condannato per l’eclatante furto commesso nel caveau della Banca Nazionale del Lavoro di Lecce, in piazza Sant’Oronzo, nel novembre del 2018. La misura di prevenzione patrimoniale è stata eseguita a Veglie (Lecce) dalla Divisione Anticrimine e dalla sezione operativa della Dia del capoluogo salentino. Le indagini patrimoniali sono state incentrate sulla ricostruzione del profilo criminale temporale e sull’analisi delle posizioni economico-patrimoniale del pregiudicato e della sua famiglia. Tra i beni sequestrati vi sono due abitazioni, una rimessa per auto, il complesso immobiliare denominato ” Ex Alaska”, tre compendi aziendali con relative quote societarie, un terreno, un’autovettura marca “Jaguar”, un furgone e sette rapporti finanziari. Tra i beni immobiliari sequestrati figurano anche un supermercato, una tabaccheria e un bar. (ANSA).

Comments are closed.