SAN GIORGIO, SOSPESO ESERCIZIO COMMERCIALE

LE INFRAZIONI RILEVATE DAI CARABINIERI

1.277

Nel prosieguo dell’intensificazione dei controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, nel pomeriggio di ieri la Compagnia Carabinieri di Martina Franca ha attuato un servizio coordinato con serrati controlli nel centro abitato del Comune di Grottaglie (TA), al fine di rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” in quella cittadina.

Il dispositivo, composto dai reparti territoriali dell’Arma (Sezione Radiomobile, Sezione Operativa, Stazione CC di Martina Franca e Stazione CC di San Giorgio Jonico), e dai reparti specializzati (Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Taranto e Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno), ha:

–    effettuato una ispezione in un locale del centro abitato di San Giorgio Ionico, rilevando infrazioni al Testo Unico sulle norme relative all’omessa valutazione dei rischi, alla salute, alla sicurezza e informazione dei lavoratori a carico di un esercente commerciale, nonché per aver impiegato due lavoratori oltre l’orario consentito e per aver infedelmente registrato sul libro unico del lavoro le ore svolte effettivamente dai dipendenti, determinando differenti trattamenti retributivi, previdenziali e fiscali. All’esito del controllo, sono state comminate sanzioni penali per 15.724,00 euro, sanzioni amministrative per 4.000,00 euro, nonché la sospensione cautelare dell’attività imprenditoriale;

–    eseguito una ordinanza di esecuzione per espiazione di pena detentiva nei confronti di un 57enne tarantino residente in Monteparano, poiché condannato dalla Corte di Appello di Lecce ad anni 2 di reclusione per il reato di lesioni personali aggravate, commesso in Grottaglie nell’anno 2000. Il predetto è stato associato presso una comunità della zona, in regime di detenzione domiciliare.

L’attività di prevenzione alla circolazione stradale ha consentito di controllare diverse decine di automobilisti e comminare alcune sanzioni al Codice della Strada.

Comments are closed.