RUBA UNA BORSA AL CIMITERO, ARRESTATO

73

La Polizia di Stato nell’ambito dell’azione di prevenzione e repressione degli illeciti, ha arrestato un uomo del posto nella flagranza del reato di furto. 

Nella giornata di sabato scorso, è giunta alla sala operativa del Commissariato una richiesta d’intervento da parte di una donna anziana, vittima del furto della propria borsa all’interno del locale cimitero. La donna era intenta nel curare i fiori della cappella di famiglia quando un soggetto, approfittando del momento propizio, le sottraeva la borsa, appesa alla maniglia della porta.

La scena non è sfuggita a un cittadino presente nel cimitero che, visto il soggetto correre con la borsa a tracolla e salire su un’auto, ha annotato il numero di targa e, in contatto telefonico con la sala operativa del Commissariato della Città Bianca, ha fornito utilissime indicazioni.

La Volante, in controllo del territorio presente proprio nella zona cimiteriale, è riuscita a intercettare la macchina del ladro e a fermarla. Sottoposto a controllo, l’uomo è stato trovato in possesso della borsa poco prima rubata e arrestato.

L’ anziana donna, particolarmente contenta e soddisfatta per l’esito positivo della vicenda, si è vista così restituire il portafoglio, il cellulare, le chiavi di casa, gli occhiali da vista e altri effetti personali.

Antonio Pietro Blè, classe 1949, già noto alle Forze dell’Ordine per reati specifici, dopo le formalità di rito e d’intesa con il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G. 

Comments are closed.