RUBA 20 EURO AD UNA STUDENTESSA IN STAZIONE, ARRESTATO

E' finito in carcere un pregiudicato

47

Brutta disavventura per una studentessa 22enne che nella giornata di ieri, mentre si trovava nella stazione di Taranto intenta ad acquistare un biglietto ferroviario, è stata avvicinata da un uomo che con fare aggressivo le chiedeva del denaro.

Di fronte al suo atteggiamento insistente, la ragazza lo ha ripetutamente invitato ad allontanarsi. Ma l’uomo, afferrandole la mano, le ha sottratto una banconota da 20 euro per poi darsi alla fuga.

Le urla della ragazza e la reazione di alcuni addetti alla biglietteria hanno richiamato l’attenzione di del personale della Polizia Ferroviaria in servizio di vigilanza che, dopo aver tranquillizzato la vittima, sono riusciti farsi raccontare l’accaduto.

I poliziotti hanno indirizzato i loro sospetti su un pregiudicato, destinatario tra l’altro di un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Taranto, già denunciato per la violazione del provvedimento. L’uomo è stato così rintracciato dagli agenti in via Duca D’Aosta e condotto negli Uffici di polizia per le procedure di identificazione.

Nel portafogli dell’uomo sono state rinvenute e sottoposte a sequestro, una dose di eroina e una di cocaina, detenute per uso personale ed è stato quindi segnalato alle autorità competenti.

Terminate le formalità di rito, l’uomo è stato tratto in arresto e associato presso la Casa Circondariale di Taranto.

Comments are closed.