“READY TO START WAKE UP”: UN SUCCESSO L’EVENTO DEL ROTARY 2120

La competizione è andata in scena a Carovigno, al Riva Marina Resort. I vincitori sono stati premiati dal Governatore del Distretto, Gianni Lanzilotti

709

Dieci startup si sono sfidate a colpi di “pitch” sul palco del Riva Marina Resort, davanti ad una platea di investitori ed imprenditori che hanno partecipato all’evento conclusivo della prima edizione di “ready to START wake UP”. Quattro di esse sono state premiate, con un contributo economico di 2000 euro ciascuno .

La competizione tra startup è stata moderata dalla giornalista RAI Barbara Carfagna.

A valutare il potenziale innovativo e di business di questi progetti sarà una giuria composta da imprenditori, mentor internazionali ed esperti nel campo dell’innovazione: Massimo Chiriatti (IBM-Nova 24) Giovanni Re (Roland DG Mid Europe), Giampietro Vigorelli (pubblicitario), Giambattista Gruosso (PoliMI), Gianluca Dettori (fondatore e presidente di Primomiglio SGR), Francesco Lenoci (Università Cattolica Milano) e per il Rotary, Antonio Braia, Pietro Di Leo, Rocco Giuliani, Michele Vinci, Riccardo Giorgino, Sergio Sernia e Giambattista De Tommasi.

Quattro i premi messi in palio dal Rotary Distretto 2120. Ad aggiudicarsi la vittoria:

O.V.A. per la categoria artigiano tecnologico: (da LECCE), un orto verticale automatizzato che consentirà di portare la genuinità dell’agricoltura a chilometro zero e senza pesticidi in tutte le case, minimizzando gli sprechi insiti nella coltivazione estensiva.

Pin Bike per la categoria Fin tech: (da CORATO): un progetto che incentiva la mobilità in bicicletta e carpooling, e tramite un sistema brevettato di monitoraggio, coinvolge direttamente il cittadino/lavoratore e crea un ponte di iniziative con il Comune/Impresa in cui risiede/lavora.

Micrortaggi per la categoria Social Care: (da TERLIZZI), per la coltivazione e la vendita sul mercato di ortaggi; il sistema produttivo è di tipo Vertical Farm, espressione della coltivazione intensiva con diversi livelli di produzione e caratterizzato dall’utilizzo di led specifici per l’accrescimento delle plantule.

Art Puglia per la categoria Turismo e Cultura: (da FASANO), una piattaforma web e un’app mobile che mette in rete le aziende tipiche pugliesi e le guide turistiche che concorrono alla formazione dell’offerta turistica.

 

 

I ragazzi sono stati premiati dal Governatore del Distretto 2120 del Rotary International Gianni Lanzilotti. « È stata una due giorni bellissima che ha arricchito ognuno di noi. – ha detto – Un sentito ringraziamento va a tutti gli illustri ospiti che hanno dedicato tempo ai giovani».«Anche noi imprenditori abbiamo imparato qualcosa di nuovo nell’impiego di queste nuove tecnologie. Le idee sono state tutte bellissime. – ha riferito Pietro Di Leo, amministratore unico della Di Leo SpA – Non fermatevi alla prima esperienza. – si rivolge poi ai giovani – Anche l’esperienza negativa è un trampolino di lancio per il vostro futuro».

«Non perdete i contatti, contagiatevi. – è il consiglio di Antonio Braia amministratore unico della Brecav Srl – Da soli si fa fatica a realizzare un sogno. Noi imprenditori del Rotary siamo completamente a disposizione dei giovani».

Comments are closed.