RAPINA UOMO IN STRADA, ARRESTATO 33ENNE

Operazione del personale della Squadra Mobile

165

Nella serata di ieri, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un 33enne tarantino  perché ritenuto presunto responsabile del reato di rapina ai danni di un passante.

I poliziotti, durante il quotidiano servizio di controllo del territorio, sono  stati bloccati da un passante che ha riferito loro di essere stato avvicinato, poco prima, in strada da una persona a lui nota come tossicodipendente, che gli ha intimato di dargli i soldi in suo possesso altrimenti gli avrebbe fatto del male.

Di fronte al rifiuto dell’uomo, il presunto aggressore lo avrebbe colpito con diversi pugni al volto, sottraendogli la modica somma di denaro che aveva in tasca per poi darsi a precipitosa fuga.

Prontamente diramata per radio a tutte le Volanti la nota descrittiva e le generalità del presunto aggressore, lo stesso è stato intercettato, poco dopo, da una pattuglia mentre percorreva a piedi una via poco distante dal luogo dell’aggressione.

Il 33enne, che ha tentato inutilmente di darsi alla fuga, è stato trovato ancora in possesso del denaro sottratto poco prima.

Dai controlli nella banca dati in uso alle Forze di Polizia, è emerso anche che il soggetto annovera numerosi precedenti penali e che a suo carico grava anche il Divieto di far ritorno nel Comune di Taranto.

Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente, il 33enne è stato tratto in arresto perché presunto responsabile del reato di rapina, nonché denunciato per il reato di inosservanza al divieto di far ritorno nel Comune di Taranto e tradotto presso la locale Casa Circondariale di Taranto, mentre il denaro recuperato è stato restituito all’avente diritto.

 

 

 

Comments are closed.