RAPINA NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO: ARRESTATA UNA GIOVANE DONNA

Porta via capi di vestiario e fugge minacciando il titolare con con grosse forbici

334

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato una 26enne tarantina, con precedenti penali, ritenuta presumibilmente responsabile di una rapina ai danni di un negozio di abbigliamento di viale Magna Grecia.

In particolare, i militari avevano risposto ad una chiamata di intervento fatta al 112 dal titolare dell’attività commerciale, il quale riferiva, che poco prima, aveva sorpreso la giovane mentre tentava di uscire dal negozio, dopo essersi impossessata di alcuni capi di vestiario, ma quest’ultima, vistasi braccata, impugnava un paio di grosse forbici e minacciandolo si allontanava repentinamente, facendo perdere le proprie tracce.

I Carabinieri, ricevuta la descrizione della rapinatrice, si mettevano immediatamente sulle sue tracce e, poco dopo, la rintracciavano non lontano dal luogo del crimine.

La giovane veniva quindi condotta in caserma e, su disposizione del magistrato di turno, veniva arrestata e sottoposta agli arresti domiciliari.

Comments are closed.