QUESTORE IN VISITA ALLA CDC. E INTANTO SI INSEDIA IL NUOVO VICARIO

Per il dottor Michele De Tullio un ritorno a Taranto: negli anni '90 era alla Mobile

166

Il Primo Dirigente della Polizia di Stato Michele De Tullio

da oggi – 23-11-2021 – ricopre l’incarico di Vicario del Questore di Taranto così come disposto dal capo della Polizia Lamberto Giannini. Il dottor De Tullio, originario di Bari, arriva dalla Questura di Matera dove ha lavorato per un anno e cinque mesi sempre come Vicario del Questore. Per il 57enne De Tullio si tratta di un ritorno avendo già operato a Taranto negli anni ‘90, quelli della guerra di mala, svolgendo importanti indagini – nella Squadra mobile -sulla criminalità organizzata. Per lui, come dichiarato, un ritorno gradito  nella città bimare.

E sempre questa mattina, nella Cittadella delle imprese, il Commissario Straordinario della Camera di commercio di Taranto, On. Gianfranco Chiarelli e il Segretario generale, dr.ssa Claudia Sanesi hanno incontrato il Questore di Taranto, dr. Massimo Gambino.

 

Nel corso della visita istituzionale, si è discusso dello stato del sistema economico locale, con specifico riferimento alle principali criticità, nonchè alle possibilità di collaborazione volte a limitare e rimuovere ogni ostacolo ad una crescita sana del tessuto produttivo e commerciale provinciale.

«Un incontro cordiale e utile a rinsaldare la cooperazione già in atto fra le due Istituzioni – ha commentato l’on. Chiarelli. Le diverse crisi che affliggono il nostro territorio, non ultima quella conseguente alla pandemia, hanno moltiplicato i rischi, soprattutto con riguardo alle possibili infiltrazioni criminali nel sistema. La Camera di commercio ha un ruolo fondamentale nella tutela del mercato e nella difesa e promozione della legalità. Per questo motivo ho manifestato al dr. Gambino la piena disponibilità dell’Ente ad offrire ogni sostegno necessario a monitorare ed individuare i punti di debolezza e di anomalia nel tessuto imprenditoriale, sulla scorta di una collaborazione naturale e di lunga durata con la Questura di Taranto – ha concluso il Commissario».

Comments are closed.