PRIMO SOPRALLUOGO ALLO IACOVONE DOPO L’INCENDIO

ACCESSO PER I TECNICI COMUNALI. E' CORSA CONTRO IL TEMPO

107
Dopo il via libera da parte della Procura della Repubblica, i periti tecnici incaricati dalla direzione Lavori Pubblici del Comune di Taranto hanno effettuato il primo sopralluogo all’interno dello stadio “Erasmo Iacovone”.
Accompagnati dall’assessore ai Lavori Pubblici Cosimo Ciraci e dai funzionari della direzione, ai periti è toccato il compito di valutare l’entità dei danni subiti a seguito dell’incendio dello scorso 5 settembre, con lo scopo di definire le attività necessarie per restituire all’impianto l’agibilità ora temporaneamente indisponibile.
«Nelle prossime 48 ore avremo maggiori elementi per valutare come procedere – il commento di Ciraci – posto che il nostro obiettivo imprescindibile è far tornare al più presto il Taranto nella sua casa. Un’ipotesi allo studio dei tecnici è isolare la curva sud, bypassando anche i vari impianti, per intenderci antincendio e videosorveglianza su tutti, in modo tale da ottenere almeno un’agibilità parziale della struttura, che consenta la ripresa del campionato».

Comments are closed.