PLI: “OPERAI KYMA SERVIZI NON LAVORANO IN SICUREZZA”

L'INTERVENTO DEL SEGRETARIO MAIORINO

157

IL PLI di Taranto interviene sulle condizioni di lavoro di alcuni operai di Kyma Servizi.

Il Partito Liberale di Taranto ha assistito con profonda preoccupazione e indignazione alla divulgazione dei recenti video pubblicati dal Sindaco Melucci e dall’assessore Murgia, poi condivisi anche dall’assessore Mazzariello, in cui si vedono i lavoratori di Kyma Servizi intenti ad installare l’insegna del Porticciolo a San Vito senza alcun dispositivo di protezione individuale (DPI).
Le immagini mostrano chiaramente che gli operai, impegnati in un lavoro in quota, sono privi di imbracature, caschi e guanti, in palese violazione delle norme di sicurezza previste dal Decreto Legislativo 81/08. È sconcertante constatare come il Sindaco Melucci e gli assessori Murgia e Mazzariello abbiano condiviso questi video con leggerezza, dimostrando una totale mancanza di attenzione e rispetto per la sicurezza dei lavoratori della partecipata.
Nel video dell’assessore Murgia, si vede lo stesso assessore che guarda lo svolgimento dei lavori, eseguiti nella completa inottemperanza delle norme sulla sicurezza, senza intervenire. Inoltre, ne fa un video promozionale, denotando che ignora totalmente le disposizioni sulla sicurezza.
È inaccettabile che in un’epoca in cui la sicurezza sul lavoro dovrebbe essere una priorità assoluta, si verifichino ancora episodi del genere. Ricordiamo che il D.Lgs 81/08 non è un insieme di norme facoltative, ma obblighi che tutte le amministrazioni e le imprese devono rispettare scrupolosamente per garantire la tutela della salute e della vita dei lavoratori.
Chiediamo con forza che l’amministrazione Melucci, piuttosto che limitarsi a postare sui social questi video di mera propaganda, prenda immediati provvedimenti per accertare le responsabilità e garantire che episodi simili non si ripetano in futuro. È essenziale che venga svolta una revisione completa delle procedure di sicurezza adottate da Kyma Servizi e che venga fornita un’adeguata formazione e dotazione di DPI a tutti i lavoratori.
Il Partito Liberale di Taranto, come sempre, si impegnerà a monitorare attentamente l’evolversi della situazione, richiedendo che venga fatta chiarezza e giustizia. La sicurezza sul lavoro non è un optional, ma un diritto fondamentale che deve essere rispettato e garantito in ogni circostanza.
Mirko Maiorino
Segretario cittadino Partito Liberale Italiano

Comments are closed.