PETARDI A CAPODANNO: ALTRI DUE FERITI GRAVI

Due tarantini ricoverati al Policlinico di Bari

189

Si aggrava il bilancio di capodanno nel tarantino, oltre al bambino che ha perso una mano, di cui riferiamo in un altro articolo, ci sono altri due feriti.
Il primo episodio nella notte sul versante occidentale della provincia ionica,a Palagianello, dove un diciannovenne ha riportato gravi ferite ad una mano a causa dell’esplosione di un petardo, è stato trasportato al Policlinico di Bari.
L’altro episodio al quartiere Paolo VI del capoluogo ionico, un bambino di otto anni ha raccolto un ordigno che è esploso tra le mani della vittima. Soccorso è stato prima condotto al pronto soccorso dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto e poi condotto anch’egli al Policlinico del capoluogo regionale.

Comments are closed.