PARTE LA SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’ A TARANTO

STAND INFORMATIVI E DI APPROFONDIMENTO. DA DOMANI NELLE SCUOLE

106
Proseguono le attività promosse dal Comune di Taranto nell’ambito del calendario della “Settimana Europea della Mobilità”.
In coerenza al tema annuale dedicato alle “Migliori connessioni”, domenica 18 settembre, a partire dalle 18, piazza Maria Immacolata si colorerà di sostenibilità, dando spazio e voce ad alcune delle tante realtà che sul territorio promuovono e sensibilizzano le tematiche della mobilità sostenibile.
L’amministrazione Melucci, in continuità al processo di transizione ecologica e di rigenerazione urbana già avviato, ha inteso rendere la piazza un luogo idoneo a poter creare una reale sinergia tra le forze generative e propositive di questo territorio e avviare processi di socializzazione e condivisione.
Nel pomeriggio del 18 settembre, quindi, ci saranno stand informativi e di approfondimento sul tema della mobilità sostenibile, grazie al contributo di Europe Direct, Its Logistica e Kyma Mobilità; vi sarà, inoltre, la possibilità di poter visitare il “Biblio bus” e uno dei nuovi bus ibridi di Kyma Mobilità, vivendo momenti aggregativi e di socialità attraverso il contributo del Teatro Crest di Taranto e del progetto Cartata’ dell’Istituto Liside. Continua a essere aperto anche il punto informativo e dimostrativo di Bit Mobility in piazza Garibaldi.
«Consapevoli che non vi possa essere transizione ecologica giusta – le parole dell’assessore Mattia Giorno – senza un reale processo di riconversione mentale e culturale, la piazza è luogo idoneo per riscoprirsi protagonisti del reale cambiamento, imparando a sostenerlo e diffonderlo come buona pratica».

GLI INCONTRI NELLE SCUOLE
I temi della “Settimana Europea della Mobilità” entrano nelle aule scolastiche.
Da domani lunedì 19 settembre, infatti, parte un tour che vedrà protagonisti gli studenti dei 4 istituti aderenti alla rete delle scuole per la “smart city”. Si parte dall’istituto “Pacinotti”, capofila della rete, per poi proseguire con il “Pertini” (20 settembre), il “Cabrini” (21 settembre) e infine il “Righi” (22 settembre).
Durante le visite i relatori, tra cui l’assessore Mattia Giorno, la consigliera comunale Elena Pittaccio e i referenti di Kyma Mobilità e Its Logistica, parleranno ai ragazzi dell’importanza della mobilità sostenibile e degli effetti che questa ha sulla vita delle persone.
«Abbiamo scelto di lavorare a una capillare la sensibilizzazione sul tema, come richiesto dal sindaco Rinaldo Melucci – ha spiegato Giorno – coinvolgendo scuole e alunni, motore della formazione e del futuro delle città. Da loro può arrivare la necessaria consapevolezza per rendere stabili le buone pratiche sulla mobilità che abbiamo introdotto e introdurremo in questi anni di amministrazione».

Comments are closed.