MONS. CIRO MINIERO VESCOVO COAUDIUTORE DI TARANTO

LA NOMINA E' STATA UFFICIALIZZATA NELLA MATTINATA

181

Il Papa ha nominato arcivescovo coadiutore di Taranto mons. Ciro Miniero. L’Arcivescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro ha annunciato ufficialmente da parte del Santo Padre la nomina del nuovo Arcivescovo coaudiutore della Diocesi.
Mons. Miniero ha 64 anni ed è vescovo di Vallo della Lucania dal 7 maggio 2011. La nomina di un coaudiutore è stata espressamente richiesta da Mons. Santoro, dopo la nomina a settembre 2021 quale delegato speciale ai Memores Domini, organismo presente in tutto il mondo che costringe l’attuale pastore a frequenti viaggi. L’arcivescovo resta comunque a pieno titolo nelle proprie funzioni.
Poi, nel luglio 2023, Mons. Santoro raggiungerà il limite di età dei 75 anni e rimetterà l’incarico nelle mani di papa Francesco.
Secondo prassi consolidata a quel punto sarà proprio Mons. Miniero, con una tempistica da definire, ad essere nominato alla guida della Diocesi jonica.
IL vescovo coadiutore dovrebbe stabilirsi a Taranto nel mese di novembre.

Comments are closed.