MARTINA FRANCA, ITS PER LA MODA: L’IDEA PIACE A CONFINDUSTRIA

Il plauso degli industriali per l'iniziativa del Comune. Martino Filomena: “Una opportunità inserita nella logica delle politiche associative, che puntano alla formazione come ad uno dei cardini di sviluppo delle imprese e del nostro territorio”

796

La Delegazione di Confindustria di Martina Franca plaude alla iniziativa del Comune rispetto alla ipotesi di istituzione di un ITS per la Moda. Durante un incontro tenutosi al Palazzo Ducale, sono stati presi in esame i passaggi necessari per l’accreditamento presso la Regione Puglia propedeutico all’istituzione dell’istituto tecnico superiore: “una opportunità – ha dichiarato il delegato Martino Filomena – che si inserisce perfettamente nella logica delle politiche associative, che puntano alla formazione come ad uno dei cardini di sviluppo delle imprese e del nostro territorio”.

E’ stato proprio Martino Filomena, consigliere delegato di zona, a effettuare una mappatura degli ITS sul territorio nazionale; dalla ricerca è emersa la necessità di dotare Martina Franca, in quanto storico polo delle confezioni e dell’abbigliamento, dell’importante insediamento formativo, anche alla luce della carenza di istituti similari in Puglia.

Durante l’incontro, Filomena ha inoltre illustrato, sempre a proposito della riconosciuta valenza del rapporto fra le imprese e le istituzioni scolastiche, l’attività formativa  di orientamento condotta nel corso di quest’anno negli istituti tecnici di Martina, Sava e Taranto, che ospitano i corsi di Operatore della Moda. 

L’istituzione dell’Its – è stato convenuto dai presenti – consentirà un’ ulteriore occasione di consolidamento del rapporto già in essere fra il sistema del lavoro e la scuola; i giovani, in particolare nella fase post diploma, potranno essere infatti formati dalle imprese partner dell’istituto per la Moda e avviarsi così in un percorso di alta professionalizzazione da spendere adeguatamente sui mercati.

Comments are closed.