L’ORCHESTRA MAGNA GRECIA ENTRA IN ART BONUS

E' il circuito che agevola il mecenatismo nell'ambito culturale

767

L’Orchestra della Magna Grecia per la prima volta entra a far parte del circuito dell’Art Bonus, una grande opportunità per le aziende e le persone che vogliono sostenere l’attività dell’ICO.

In passato i mecenati erano sovrani, signori, aristocratici e possidenti, oggi il sostegno economico e materiale nei confronti degli artisti riguarda tutti. La cultura è democratica con l’Art Bonus, una possibilità per il cittadino responsabile di appoggiare l’Orchestra della Magna Grecia e il benessere del proprio territorio.

L’opportunità innovativa arriva dal Mibact ed è riservata solo ad alcune istituzioni. Dal 2018 è stata aperta anche verso le orchestre ICO. L’Orchestra della Magna Grecia da sempre intercetta finanziamenti privati e pubblici operando in maniera responsabile e la nuova misura premia chi ha sempre creduto nell’ICO. Un’attestazione di stima che l’Orchestra apprezza e ricambia elargendo cultura e occupazione per il territorio, fornendo nuovi posti di lavoro in una città e in un settore particolarmente delicati ma volano di crescita e di occasioni.

Ogni cittadino può fare qualcosa di concreto per sostenere la cultura e contribuire alla qualità della vita della propria città. Grazie a un importante sgravio fiscale lo Stato suggerisce un modo semplice per una partecipazione attiva.

Come? Dal 1 gennaio del 2018 i contributi erogati dai privati (aziende o persone fisiche o enti non commerciali) a favore dell’Orchestra ICO sono deducibili dalle imposte nella misura del 65%!

Il mecenatismo culturale, del quale vivono in misura sempre crescente la cultura e lo spettacolo, offre un riconoscimento concreto sul piano economico e finanziario, basandosi su un modello ormai molto diffuso all’estero e sempre più in voga anche in Italia.

Il patrimonio artistico-culturale vive dentro ogni cittadino, conservarlo significa tutelare l’identità e trasmetterla alle future generazioni. L’Art Bonus rende concreto il concetto di un destino tra le mani di ognuno, significa esserne artefici contribuendo e avvalendosi di un vantaggio fiscale.

Sono 8015 i mecenati che ad oggi hanno contribuito a rendere l’Italia più bella e la lista è in continuo aggiornamento. Anche Taranto può partecipare alla “sfida” nazionale e mostrare la sua sensibilità culturale. Art Bonus richiama la parte migliore dell’uomo, stimolandolo alla ricerca e alla preservazione del bello.

Per maggiori informazioni:

www.orchestramagnagrecia.info/art-bonus

http://artbonus.gov.it/cose

Comments are closed.