LA VIRTUS FRANCAVILLA RISORGE CONTRO IL FOGGIA: 1-0

Dopo la rete del vantaggio, biancazzurri in dieci per settanta minuti

134

Clamoroso alla Nuovarredo Arena: la Virtus Francavilla batte il Foggia 1-0, conquistando la sua prima storica vittoria contro i rossoneri. Ma è incredibile il modo in cui sono arrivati i tre punti, ovvero in inferiorità numerica praticamente per settanta minuti.

Agli imperiali è bastato un gol a freddo di Cosimo Patierno, che servito da Risolo ha beffato Nobile con un rasoterra mancino. La partita cambia al 27′ quando Cisco cade in area di rigore: per l’arbitro è simulazione e l’esterno – già ammonito – viene mandato fuori anticipatamente tra le tante proteste della Nuovarredo Arena. Il Foggia, forte della superiorità numerica, prova a fare la partita andando anche più volte vicino al pareggio.

I biancazzurri tuttavia non rinunciano completamente all’attacco, rischiando di raddoppiare in più occasioni: è clamorosa quella all’83’ di Patierno, che solo contro Nobile viene ipnotizzato dall’estremo difensore rossonero. L’ultimo sussulto arriva al 96′ con Frigerio che colpisce di testa un cross di Petermann: la palla sfiora soltanto il palo tra le urla di gioia dei tifosi francavillesi.

La gioia del presidente Antonio Magrì

IL TABELLINO

VIRTUS FRANCAVILLA-FOGGIA 1-0

RETI: 7′ Patierno (VF)

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Avella; Solcia, Idda, Caporale; Cisco, Tchetchoua (87′ Macca), Risolo, Di Marco (77′ Carella), De Marino (77′ Mastropietro); Cardoselli (60′ Pierno), Patierno. A disp.: Milli, Romagnoli, Maiorino, Ejesi, Enyan. All.: Calabro.

FOGGIA (3-5-2): Nobile; Sciacca, Kontek (46′ Kontek), Di Pasquale; Garattoni, Frigerio, Odjer (46′ Schenetti), Di Noia (46′ Petermann), Nicolao (58′ Costa); Peralta, Ogunseye (87′ Peschetola). A disp.: Illuzzi, Dalmasso, Rizzo, Leo, Iacoponi, Battimelli, Capogna, Rutjens. All.: Gallo.

(Foto Francesco Miglietta)

Comments are closed.