LA MAGIA DEL CIRCO PER I BIMBI DE “IL PICCOLO PRINCIPE”

L'EMOZIONANTE TESTIMONIANZA DELL'ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI GABRIELLA FICOCELLI

663

Quanto lo hanno atteso, immaginato, sognato… I bambini della Comunità “Il Piccolo Principe” hanno coronato un loro desiderio con una serata al Circo Togni.
A due passi dalla struttura in cui si svolgono le loro attività, infatti, i grandi tendoni e le luci colorate del circo scintillano nei loro occhi e così il Presidente e gli educatori hanno accompagnato i piccoli utenti a vivere questa magia.

“La Comunità Il Piccolo Principe mi ha invitata a portare il saluto del Sindaco Melucci ai bimbi – sottolinea l’assessore ai Servizi Sociali, Gabriella Ficocelli – ed è stato meraviglioso scoprire il luccichio nei loro occhi sui volti con le mascherine. Non stavano nella pelle. Mi hanno detto che per loro era una serata speciale, che aspettavano da tanto, soprattutto perché durante la pandemia era stato impossibile uscire. Uno dei più piccoli, mi ha abbracciata chiedendomi: – Se tu aiuti il Sindaco, puoi far finire il covid? – Una domanda che ti fa perdere le forze, sopratutto alla fine di una giornata tra quelle più intense e che ti fa tornare indietro di un anno, a riflettere sull’attività dei Servizi Sociali resa durante la pandemia. Giorni e notti non avevano confini ed è stato tremendo essere testimoni della chiusura di tante attività con l’emergenza sanitaria. Tra queste anche il Circo – evidenzia Ficocelli – . Il circo per i più piccoli ha sempre avuto una dimensione magica, un luogo sospeso dove poter scoprire e ammirare cose mai viste prima. E così i bimbi hanno mosso i loro passi veloci sulla terra, fino a scostare il lembo del tendone pesante per entrare e all’interno le divise sgargianti degli acrobati riempivano loro gli occhi. Sotto il tendone accadono magie che da decenni incantano tutti. Le discipline circensi fondono sport, arte e creatività tra spettacoli di giocoleria, numeri dei clown, trapezisti, numeri di abilità e destrezza. Il tutto proteso, grazie ad esercitazioni, ginnastica, prove fisiche, danza alla perfezione. E i nostri bimbi ne colgono tutta la bellezza lasciandosi alle spalle il lockdown”.

Comments are closed.