INCIDENTE ALL’AFO 4. ACCIAIERIE: “PROCEDURA PREVISTA”

LA SEGNALAZIONE CARICA DI PREOCCUPAZIONE DI VERALEAKS E AFO 4

90

Un incidente senza conseguenze per i lavoratori sarebbe avvenuto ieri sera nell’impianto dell’Altoforno4 (Afo4) dello stabilimento siderurgico Acciaierie d’Italia di Taranto, con fuoriuscita di coke e ghisa dal foro di colata. Due le segnalazioni arrivate, la prima da VeraLeaks di Luciano Manna.

Secondo quanto segnalato dal delegato Rls della Fim Cisl, Francesco Demito, “si è verificato un evento, in gergo chiamato ‘Pieno’, con proiezione di coke e ghisa dal foro di colata verso il piano sottostante alle tubiere. Questa condizione avrebbe potuto ledere l’incolumità dei lavoratori operanti sul reparto”. Demito chiede “un incontro urgente” per “chiarire l’accaduto e accertare eventuali responsabilità”. In seguito alla fuoriuscita di ghisa incandescente l’Afo4 ha subito un blocco temporaneo ma è ripartito dopo le procedure di messa in sicurezza e raffreddamento.

LA RISPOSTA DELL’AZIENDA: “PROCEDURA PREVISTA E SENZA RISCHI”

In merito all’evento verificatosi nella serata di domenica 8 gennaio scorso sul piano di colata di AFO4, Acciaierie d’Italia comunica che si è trattato di una circostanza conosciuta e prevista dalle dinamiche di esercizio. Conseguentemente, si sono applicate tutte le procedure di gestione atte a evitare rischi per le persone e danni agli impianti, con l’immediato ripristino delle normali condizioni di marcia già nella giornata seguente. 

Comments are closed.